Sancolombano, contro il Cavenago Fanfulla per tornare a sorridere al Ricciardi

Eccellenza Lombardia
16.12.2017 18:30 di Ermanno Marino   vedi letture
Fonte: mauro maiocchi e rosy baiamonte
Sancolombano, contro il Cavenago Fanfulla per tornare a sorridere al Ricciardi
© foto di NotiziarioCalcio.com

Ultima di campionato del 2017 e niente di meglio che un bel derby Sancolombano-Cavenago Fanfulla per chiudere l’anno solare. Domenica alle ore 14.30 le squadre di mister Paolo Tanelli e Andrea Ciceri si affrontano davanti ad una grande cornice di pubblico, questo almeno si augurano dalle parti di Viale Milano.

Dopo due stagioni torna il derby tra collinari e lodigiani, con l’ultimo precedente che ha visto il 2-2 finale, con gol bianconero nel recupero di Soffientini che ha condannato il Sancolombano ai playout, poi vinti, con l’Oggiono.

Sancolombano che ci arriva con il morale alle stelle, dopo il successo esterno sul Verbano ex capolista; il Cavenago Fanfulla affronta invece il primo match dopo la finale di Coppa Italia persa col Mariano, inutile dire che la rabbia sportiva e la voglia di riscatto degli ospiti sarà al top.

Novità anche dal mercato per le due squadre: nel Sancolombano hanno già esordito Odi e Molinelli nelle ultime due gare, al momento, salvo sorprese dell’ultima ora, non sono previsti ulteriori innesti, mentre in settimana i bianconeri hanno presentato l’attaccante Davide Mazzini, il difensore Zanoni e l’attaccante ex Pro Sesto, da cui arriva in prestito, Fall.

Se nel Cavenago Fanfulla preoccupano le condizioni di Laribi, mister Paolo Tanelli vede un po’ di luce in fondo al tunnel, ma in settimana non si è allenato capitan Albertini colpito da febbre, il cui eventuale recupero sarebbe comunque condizionato da questa componente. Non ci sarà poi Dragos Ioance, squalificato dopo la quinta ammonizione, assenza pesante visto l’impiego praticamente totale del laterale azulgrana, anche se il rientro di Pignatiello o l’impiego, eventuale, di Pernice, che bene aveva debuttato con il Busto 81, sono comunque ottime alternative per il tecnico banino.

La gara sarà diretta dal signor Simone Nuzzo della sezione Aia di Seregno. Consueti aggiornamenti sul sito e sui canali social del Sancolombano.