Lumezzane, Caracciolo: «Siamo forti. Anche senza di me sarebbero arrivati i risultati»

15.06.2024 23:45 di  Alessandra Galbussera   vedi letture
Lumezzane, Caracciolo: «Siamo forti. Anche senza di me sarebbero arrivati i risultati»

Un percorso da dirigente che ha già portato la vittoria dei campionati di Eccellenza, Serie D, Serie C Femminile e un’ottima prima stagione nel professionismo maschile con il raggiungimento dei playoff. Un bottino niente male per Andrea Caracciolo, presidente del Lumezzane, che ai canali ufficiali del club ha dichiarato: “Ho avuto la fortuna di arrivare in questa società ambiziosa prima da giocatore, poi da direttore sportivo e ora da presidente. Il Lumezzane è forte, ha alle spalle dei soci che tengono molto ai colori rossoblù e quindi anche senza di me i risultati sarebbero arrivati, ma personalmente è un onore essere qui”.

Si è appena concluso un primo anno in Serie C in cui il presidente ha sempre creduto nella possibilità di raggiungere i playoff: “Quando abbiamo costruito la squadra l’estate scorsa ero molto soddisfatto. Abbiamo avuto dei momenti di difficoltà, ma quando i giocatori erano in forma il Lumezzane ha sempre divertito. Sarei stato contento di fare qualche partita in più ai playoff, ma va benissimo così. Sono felicissimo per la vittoria del campionato delle ragazze, i cambiamenti che abbiamo fatto l’estate scorsa a livello dirigenziale hanno dato i loro frutti”.

Il Lumezzane ripartirà nella prossima stagione ancora una volta da Arnaldo Franzini: “Arnaldo ha scelto il Lumezzane in Eccellenza nonostante avesse tante proposte in categorie maggiori. Ha vinto due campionati e ha raggiunto i playoff con il nono posto in Serie C a pari punti con la settima in classifica. La sua permanenza è stata quindi una scelta molto semplice”.

L’anno prossimo il Lumezzane vuole essere ancora più protagonista e, per alzare il livello, è stato deciso di trasferirsi nel centro sportivo di Castenedolo: “Noi vogliamo migliorarci. Il secondo anno sarà molto difficile perché confermarsi è sempre ostico. Il nuovo centro sportivo è moderno, avremo la possibilità di far allenare a pochi metri di distanza prima squadra e primavera e questo renderà il lavoro del mister e del suo staff ancora più proficuo. Riusciremo inoltre a far allenare a Castenedolo anche le ragazze e questo dimostra la nostra serietà e la volontà di creare un senso di appartenenza a questi colori”.

Il Lumezzane Femminile ha vinto il campionato regalando una grande gioia a tutto il mondo rossoblù: “Lo scorso anno abbiamo deciso di rivoluzionare l’organigramma societario della squadra femminile e le scelte di Rossi come DS e Antonini come Team Manager sono state senza dubbio azzeccate. La squadra ha vinto il campionato con tre giornate di anticipo, le ragazze e la mister Nicoletta Mazza sono state fantastiche”.

La società rossoblù crede molto anche nel suo vivaio. Un grande segnale arriva dall’inserimento in prima squadra di Matteo Scanzi: “Sono molto contento per Matteo, ero sicuro delle sue qualità e riportarlo a casa è un grande orgoglio. Teniamo molto al settore giovanile, i ragazzi rappresentano il nostro futuro”.