Trento a caccia della diciasettesima... contro il Montebelluna

17.04.2021 16:30 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Trento a caccia della diciasettesima... contro il Montebelluna

Dopo il successo ottenuto nel turno infrasettimanale contro la Luparense e l’allungo in classifica nei confronti della Manzanese, domenica (kick off alle ore 15) il Trento va a caccia della diciassettesima vittoria stagionale sul campo del Montebelluna, quattordicesima forza del girone C.

I gialloblù arrivano alla sfida, valevole per la 30esima giornata, l’undicesima del girone di ritorno, da capolista del raggruppamento C con otto lunghezze di margine sulla Manzanese a parità di gare disputate. In trasferta, sino a questo momento, il Trento ha conquistato 28 punti in 14 gare disputate, frutto di 8 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte, mentre sul campo amico il Montebelluna ha raccolto 19 punti in 14 gare giocate per effetto di 5 successi, 4 pareggi e 5 sconfitte.

Come di consueto il match sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale Youtube ufficiali del club a partire dalle ore 14.50.

Dirigerà l’incontro Giuseppe Mucera della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Vincenzo Ruggiero e Nicola Di Meo, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Brindisi e Nichelino.

In campo. Mister Parlato non potrà disporre degli infortunati Bran e Ronco e ha convocato 23 giocatori.

Gli ex della partita. L’unico ex della partita è il biancoceleste Gianluca Zucchini, difensore classe ’95 che ha vestito la maglia del Trento nella stagione 2018 – 2019 collezionando 19 presenze.

I precedenti. Dal 2000 ad oggi le due formazioni si sono affrontate complessivamente nove volte, compresa la gara d’andata. Il bilancio recita cinque successi gialloblù, tre pareggi e un’affermazione dei veneti. Nella stagione 2005 – 2006 il Trento vinse all’andata per 3 a 0 (2 Baiana, Piperissa), mentre al ritorno furono i trevigiani a conquistare il bottino pieno grazie alle reti di Sagrillo e Zoff con marcatura aquilotta a firma di Migliorini. Nell’annata successiva il Trento s’impose nella gara andata con doppietta del difensore Blasco, mentre il ritorno disputato al “Briamasco” si chiuse in parità con gol trentino di Sessolo e pareggio avversario di Bellio. Nella stagione 2008 – 2009, infine, il Trento vinse entrambe le gare per 2 a 1: all’andata La Canna e Caurla vanificarono il gol di Schiavone, mentre al ritorno le reti gialloblù furono segnate da La Canna e Tisi con Luppi a segno per i veneti. Le ultime due sfide risalgono alla stagione 2018 – 2019, entrambe terminate in parità con il punteggio di 1 a 1 nella sfida di andata al “Briamasco” (gol trentino di Trevisan in risposta alla marcatura di Nchama) e di 0 a 0 nel ritorno in terra veneta.

Partite e arbitri della 30esima giornata (ore 15).

Adriese - Delta Porto Tolle (Pileggi di Bergamo)

Caldiero Terme - Ambrosiana (Okret di Gradisca d’Isonzo)

Cartigliano - Chions (rinviata)

Campodarsego - Arzignano Valchiampo (rinviata)

Luparense - Belluno (Rispoli di Locri)

Manzanese - Este (Tagliente di Brindisi)
Mestre - Union Feltre (Arcidiacono di Acireale)

Montebelluna - Trento (Mucera di Palermo)

Union San Giorgio Sedico - Union Clodiense (Recupero di Lecce)

Virtus Bolzano - Cjarlins Muzane (Vailati di Crema)

La classifica del girone C.

Trento* 58 punti; Manzanese* 50; Mestre 46; Caldiero Terme 45;  Union Clodiense**** 44; Luparense 43; Arzignano Valchiampo** 42; Belluno** 41; Cartigliano* 40; Union San Giorgio Sedico, Cjarlins Muzane* e Adriese 39; Delta Porto Tolle**** 37; Montebelluna 33; Este** e Ambrosiana** 32; Virtus Bolzano 30; Campodarsego** 27; Union Feltre 23; Chions 18.

****: quattro partite in meno

**: due partite in meno

*: una partita in meno

I convocati
Portieri: Baldessari (2003); Cazzaro (1999).

Difensori: Amadori (2003); Contessa (2002); Dionisi (1985); Galazzini (2000); Ronchi (1996); Salviato (1987); Tinazzi (2002); Trainotti (1993).

Centrocampisti: Caporali (1994); Gatto (1992); Nunes (1994); Osuji (1990); Pilastro (2001); Santuari (2001)).
Attaccanti: Aliu (1989); Belcastro (1991); Comper (2003); Ferri Marini (1990); Leite Borges (1995); Pattarello (1999); Rivi (1994).