Euro 2024: Il Portogallo sbaglia troppo, ai rigori passa la Francia

05.07.2024 23:52 di  Alessandra Galbussera   vedi letture
Euro 2024: Il Portogallo sbaglia troppo, ai rigori passa la Francia

Come Germania-Spagna, anche il secondo quarto di finale di Euro 2024 è stato infinito. Portogallo e Francia si annullano nei 90' regolamentari e nei 30' supplementari, stavolta però sono i rigori a decidere l'avversario della nazionale allenata da De la Fuente: in semifinale affronterà la Francia, che fa 5 su 5 dal dischetto e ringrazia l'errore di Joao Felix.

La partita è stata molto intensa fin dalle prime battute al Volksparkstadion di Amburgo, con due squadre dall'altissimo tasso tecnico e tanti giocatori capaci di fare la differenza. Nel primo tempo le vere occasioni sono state poche, nonostante un Rafael Leao molto ispirato: l'esterno offensivo del Milan ha brillato per mezz'ora, resistendo agli attacchi di un disorientato Koundé.

Quarantacinque di studio, attaccanti isolati - Martinez e Deschamps si sono affrontati praticamente a specchio: difesa a 4, due mediani davanti e tre giocatori offensivi in supporto dell'unica punta. I due protagonisti più attesi erano ovviamente Mbappé e Cristiano Ronaldo, che però non hanno creato grossi pericoli a Diogo Costa e Maignan: CR7 tendeva a isolarsi e non riusciva a dialogare con Bruno Fernandes e Bernardo Silva, mentre Mbappé riceveva poco aiuto da Kolo Muani e un Griezmann nuovamente spento.

Maignan super, occasione per Camavinga - L'equilibrio rischiava di rompersi dopo un'ora di gioco, quando i lusitani hanno preso il sopravvento e Mike Maignan è salito in cattedra, salvando prima su un diagonale di Bruno Fernandes, poi su una conclusione ravvicinata ma centrale di Vitinha, infine su un tacco di CR7. Questa è stata la scintilla che ha acceso definitivamente il match e scosso la Francia: come nella finale del Mondiale in Qatar, Kolo Muani ha avuto una grande possibilità di segnare ma la scivolata di Ruben Dias ha salvato Diogo Costa. Poco dopo è stato Camavinga ad avere una buona occasione dopo un rimpallo, ma ha schiacciato troppo il destro e calciato fuori da due passi.

Meglio i portoghesi ai supplementari - La partita è cambiata definitivamente con l'ingresso di Dembélé, che ha messo a soqquadro la fascia sinistra del Portogallo: il giocatore del PSG è stato scatenato e ha sfiorato anche l'incrocio dei pali. Il Portogallo sembrava alle corde ma ha resistito, portando la sfida ai supplementari, dove Ronaldo ha avuto la prima e unica grande palla gol della sua serata. Nel mini-intervallo sono usciti a sorpresa Mbappé e Leao, mentre sono entrati Barcola e Joao Felix, ed è stato proprio l'attaccante dell'Atletico Madrid a divorarsi l'1-0 di testa. Il risultato non è cambiato fino al 120' e si è andati alla crudele lotteria dei rigori, che ha premiato la Francia: ha sbagliato solo Joao Felix, e il rigore decisivo è stato segnato da Theo Hernandez.

I tiratori:
- Dembélé (Francia) gol
- Ronaldo (Portogallo) gol
- Fofana (Francia) gol
- Bernardo Silva (Portogallo) gol
- Koundé (Francia) gol
- Joao Felix (Portogallo) palo
- Barcola (Francia) gol
- Nuno Mendes (Portogallo) gol
- Theo Hernandez (Francia) gol