Anconitana, mister Lelli: «Senza Coppa i margini di errore si assottigliano»

Eccellenza Marche
15.11.2020 18:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: youtvrs
Anconitana, mister Lelli: «Senza Coppa i margini di errore si assottigliano»

Come da tempo prospettato la Lega Nazionale Dilettanti ha deciso di annullare a livello regionale e nazionale la Coppa Italia, così come la formula degli spareggi per accedere in serie D. Una rivoluzione dettata dal fatto che con la ripresa ipotetica dei campionati fissata per il 10 gennaio, i tempi per disputare altre gare non ci sono e allora ecco servita la decisione della Lnd, ma non c’erano alternative in materia che il colpo di spugna che cancella questa competizione.

Una decisione che di certo non ha fatto fare salti di gioia a Marco Lelli, tecnico dell’Anconitana. “Con l’annullamento della Coppa Italia si chiude una strada che porta direttamente in serie D, quindi significa che ci resta solo il campionato per centrare il salto di categoria. La situazione si complica, inutile negarlo, ma noi siamo l’Anconitana e non possiamo concederci distrazioni di sorta. Siamo qui per vincere il campionato, sappiamo benissimo che non sarà una passeggiata di salute ma di certo non ci tireremo indietro”.

Il comitato regionale del Veneto ha deciso di disputare il solo girone di andata, lei cosa ne pensa a tal riguardo? “Senza Coppa Italia e con il solo campionato appare evidente che i margini di errore si assottigliano, non possiamo permetterci ulteriori passi falsi. Dico solo che se il comitato marchigiano dovesse seguire quanto deciso in Veneto sarebbe una grossa ingiustizia. A questo punto mi domando per quale motivo non è stata data la possibilità di finire il campionato dello scorso anno? I criteri che hanno deciso le varie promozioni hanno danneggiato molte società, tra cui l’Anconitana. Eravamo lì ad un passo dalla vetta ma di questo ed altre cose non si è tenuto conto”. In questi giorni si è parlato di un ritorno ad Ancona di Rizzato e Mastronunzio. “Sono due grandi giocatori che proprio ad Ancona hanno lasciato dei bei ricordi tra i tifosi basti pensare ai tanti gol realizzati da Mastronunzio. Al momento entrambi  i giocatori sono tesserati con altre società per tale motivo preferisco non entrare nel merito di questa vicenda”.