Bocale, serve l'impresa col Corigliano

Eccellenza Calabria
08.02.2019 11:00 di Massimo Poerio  articolo letto 29 volte
Fonte: quotidiano del sud
Bocale, serve l'impresa col Corigliano

Il Bocale viaggia verso la grande sfida contro il Corigliano, la corazzata che sta dominando il campionato, inseguita solo dalla Reggiomediterranea.

Per la formazione di Laface sarà la “prova del nove” che arriva dopo il passo falso di Cotronei che ha ridotto ad un lumicino le speranze di play off. Pur essendo ad appena due punti dal 5° posto della Paolana, il Bocale si trova a -19 dalla Reggiomediterranea, divario troppo largo per consentire la disputa della sfida tra seconda e quinta. Per giocare i play off si dovrebbe come minimo puntare alla quarta piazza, occupata proprio dal Cotronei volato a +7. Resta l’obiettivo di raggiungere il miglior piazzamento possibile, una posizione onorevole che renda merito al lavoro di società, staff tecnico e squadra. Tornando al match contro il Corigliano, mister Laface non avrà ancora lo squalificato Polimeni e Barbuio: l’argentino, già assente a Cotronei, ha subito un piccolo intervento al piede che lo costringerà ai box ancora per qualche giorno. Il tecnico si affiderà quindi ai suoi calciatori più rappresentativi: da capitan Leo Secondi, dal cui piede può nascere in qualunque momento un’invenzione, ad un Peppe Foti in grande spolvero, a segno nelle ultime tre partite con le sue micidiali punizioni, senza dimenticare Tonino Postorino, calciatore in possesso di qualità tali da poter spaccare e decidere le partite da solo. Fu di Postorino il gol che sancì la prima sconfitta della Reggiomediterranea in campionato; domenica l’estroso attaccante proverà a ripetere l’impresa contro l’inaffondabile squadra del patron Nucaro. Per l’occasio - ne, vista la concomitan - za con la partita casalinga della Under 17 Elite nella mattinata di domenica, la società biancorossa ha chiesto e ottenuto la possibilità di cambiare sede per la sfida con il Corigliano. Per la 2ª volta si giocherà al “Saverio Spinella” di Melito, dove il Bocale ha già vinto 3-0 con il Siderno. L’impian - to melitese potrà offrire per un incontro di questo livello una degna cornice di pubblico, cosa che al “Campoli-Pel - licanò” difficilmente avviene.