Lumezzane, Franzini: «Sarà complicata per un motivo in casa del Valcalepio»

Eccellenza Lombardia
07.12.2021 22:30 di Maria Lopez   vedi letture
Lumezzane, Franzini: «Sarà complicata per un motivo in casa del Valcalepio»

Nemmeno il tempo di gustare la vittoria conquistata per 3 a 0 contro il Darfo Boario nell’anticipo di sabato 4 dicembre che il Lumezzane è già pronto a tuffarsi nel campionato per affrontare in terra bergamasca la Valcalepio.

Forte della scoppiettante vittoria casalinga contro il Castiglione per 4 a 3, la Valcalepio dell’ex Lumezzane Emanuele Bruni si appresta ad affrontare la capolista Lumezzane. Con sedici punti realizzati, la Valcalepio si trova esattamente a metà classica con due punti di vantaggio sulla zona play out e due punti di scarto dalla zona play off.

Il Lumezzane è invece alla settima vittoria consecutiva e non intende fermarsi. Dopo il convincente 3 a 0 rifilato al Darfo Boario con doppietta di Caracciolo e un gol di Minotti, la squadra allenata da mister Franzini cercherà la vittoria anche in terra bergamasca per conquistare altri punti preziosi e consolidare il primato nel girone C di Eccellenza.

La partita sarà diretta dall’arbitro Alice Gagliardi della sezione di San Benedetto del Tronto, assistita dai guardalinee Simone Severini della sezione di Sereno e Roberto Pozi della sezione di Varese.

Le dichiarazioni del tecnico Arnaldo Franzini: «Sabato contro il Darfo mi è piaciuta la forza e la consapevolezza dimostrata da tutta la squadra, quella consapevolezza che ci era mancata nelle prime giornate. Più passano i giorni e più la squadra migliora. I giocatori stanno acquisendo i meccanismi di gioco che proviamo in settimana, c’è più consapevolezza sotto porta e come ho sempre pensato era solo questione di tempo. La Valcalepio è una squadra che ben conosciamo. A inizio stagione era accreditata per stare nei piani alti della classifica. Nelle ultime giornate sta risalendo e ora sarà ancora più pericolosa da affrontare perché vorrà proseguire il suo percorso di crescita. Sarà una partita complicata anche perché la Valcalepio ha conquistato la maggior parte de punti proprio in casa. Davanti al loro pubblico sono molto temibili e sappiamo che sarà dura. Come sempre quando ci sono i turni infrasettimanali non c’è molto tempo per preparare la partita. Più che altro abbiamo cercato di recuperare le energie fisiche e mentali però anche in questi due giorni ho visto i giocatori motivati e sul pezzo».