Serie C, tutte le decisioni del giudice sportivo. Sono 25 gli squalificati

02.04.2024 23:15 di Elena Carzaniga   vedi letture
Serie C, tutte le decisioni del giudice sportivo. Sono 25 gli squalificati

Dopo il completamento della 34ª giornata del campionato di Serie C, la partita tra Pro Sesto e Vicenza, interrotta a causa delle avverse condizioni meteorologiche, il Giudice Sportivo ha emesso ulteriori decisioni rispetto a quelle annunciate ieri riguardanti le partite disputate giovedì. Di seguito, si riporta integralmente la nota ufficiale:

Nella seduta del 1º aprile 2024, il Giudice Sportivo Dott. Stefano Palazzi, coadiuvato da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Silvano Torrini, ha preso le seguenti deliberazioni:

Gare Del 28 E 30 Marzo 2024
Provvedimenti Disciplinari
Societa'
Ammenda
€ 3.000,00 Audace Cerignola
€ 2.000,00 Juve Stabia
€ 1.400,00 Acr Messina
€ 1.200,00 Pescara
€ 800,00 Ancona
€ 800,00 Latina
€ 800,00 Potenza
€ 400,00 Vis Pesaro
€ 300,00 Giugliano
€ 200,00 Benevento
€ 200,00 Pro Patria
€ 200,00 Pro Vercelli

Allenatori Espulsi
Squalifica Per Una Gara Effettiva
Scotto Felice (Sorrento) Per Avere, Al 45° Minuto Del Secondo Tempo, Tenuto Una Condotta Irriguardosa Nei Confronti Dell’Arbitro, In Quanto Si Alzava Dalla Panchina Gesticolando Nei Suoi Confronti Per Dissentire Nei Confronti Di Una Sua Decisione.

Calciatori Espulsi
Squalifica Per Tre Gare Effettive
Martinelli Luca (Audace Cerignola) Per Avere, Al 51° Minuto Del Secondo Tempo, Tenuto Una Condotta Violenta Nei Confronti Di Un Calciatore Avversario In Quanto, A Gioco In Svolgimento Ma Con Il Pallone Lontano, Lo Colpiva Con I Tacchetti All’Interno Della Coscia Calpestandolo Mentre Si Trovava A Terra A Causa Di Un Precedente Contrasto Di Gioco.

Squalifica Per Una Gara Effettiva Ed € 500,00 Di Ammenda
Furlan Jacopo (Catania) Per Avere, Al Termine Della Gara, Tenuto Una Condotta Irriguardosa E Ingiuriosa Nei Confronti Dell’Arbitro In Quanto, Mentre Stava Abbandonando Il Terreno Di Gioco, Si Avvicinava A Quest’Ultimo Arrivando Faccia A Faccia E Pronunciava Frasi Offensive Nei Suoi Confronti Per Contestarne L’Operato.
Sosa Franco Tomas (Monopoli) Per Avere, Al 17° Minuto Del Secondo Tempo, Tenuto Una Condotta Non Corretta, In Quanto, In Occasione Di Una Rimessa Laterale, Tratteneva Un Avversario Per Impedirgli Di Recuperare Il Pallone, Che Veniva Trattenuto E Nascosto Dal Sosa Stesso, Così Determinando Un Clima Di Tensione.

Squalifica Per Una Gara Effettiva Ed Ammonizione Con Diffida (Iv Infr)
Cicerelli Emanuele Pio (Catania) Per Avere, Al 42° Minuto Del Secondo Tempo, Tenuto Una Condotta Irriguardosa Nei Confronti Della Quaterna Arbitrale In Quanto, Dopo La Notifica Del Provvedimento Di Ammonizione, Pronunciava Nei Loro Confronti Frasi Irrispettose Per Contestarne L’Operato.

Squalifica Per Una Gara Effettiva Per Doppia Ammonizione
Ceravolo Giovanni Fabio (Fiorenzuola)
Allegretto Andrea (Picerno)
Ruggero Marco (Virtus Verona)

Calciatori Non Espulsi
Squalifica Per Una Gara Effettiva Per Recidivita' In Ammonizione (Xiv Infr)
Mercati Alessandro (Gubbio)

Squalifica Per Una Gara Effettiva Per Recidivita' In Ammonizione (X Infr)
Emmausso Michele Claudio (Acr Messina)
Polito Vincenzo (Acr Messina)
Schiavi Nicolas Adrian (Carrarese)
Sini Simone (Monterosi Tuscia)

Squalifica Per Una Gara Effettiva Per Recidivita' In Ammonizione (V Infr)
Prezioso Mario Francesco (Ancona)
Simonetti Pier Luigi (Benevento)
D'Ursi Eugenio (Crotone)
Salvemini Francesco Paolo (Giugliano)
Cali’ Michele (Lumezzane)
Fornasier Michele (Monopoli)
Matos Santos Pinto Ryder (Perugia)
Borsoi Matteo (Pineto)
Haoudi Hamza (Pro Vercelli)
Maistro Fabio (Spal)
Panico Ciro (Taranto)
Danti Domenico (Virtus Verona)
Pucciarelli Manuel (Vis Pesaro)