Fidelis Andria, mister Panarelli: «Un onore essere considerati alla pari di altre big»

23.04.2021 14:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fidelis Andria, mister Panarelli: «Un onore essere considerati alla pari di altre big»

«Lavoro e sacrificio sono le prerogative principali per compiere il salto di qualità: il nostro è un percorso in crescendo iniziato, in virtù delle tre sconfitte nelle prime cinque gare, non nel migliore dei modi, ragion per cui spesso rimarco che non bisogna mai dimenticare da dove e con quale obiettivo siamo partiti. Oggi siamo diventati squadra ed è senz’altro un onore, oltre che motivo di soddisfazione, essere considerati una big al pari di altre realtà. Io sono contento di essere l’allenatore dell’Andria e di rappresentare una realtà così importante e blasonata che, al pari di altre società pugliesi, merita sicuramente palcoscenici differenti: non potrei mai affermare di voler rimanere o andare via a tutti i costi, se c’è una programmazione a medio-lungo termine con me al timone spetta alla società dirlo. Sottolineo, però, un aspetto: noi siamo partiti da zero e stiamo lavorando affinché, il prossimo anno, ci sia già una base ben assortita».

Queste le parole di Luigi Panarelli, il tecnico della Fidelis Andria si è raccontato al Corriere dello Sport facendo un bilancio del torneo di Serie D sin qui disputato dalla sua squadra.