La Molfetta esce indenne dalla trasferta di Lavello

20.09.2021 00:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
La Molfetta esce indenne dalla trasferta di Lavello

Una bellissima Molfetta esce indenne dal Pisicchio di Lavello, uno dei team più accreditati, sulla carta, per il salto di categoria.

Alla rete, nella prima frazione, di Ouattara risponde al 37' della ripresa il nuovo nove biancorosso, Pozzebon con uno stacco imperioso su cross di Legari.

Bartoli schiera Viola in porta, Demoleon, De Gol e Lobjanidze in difesa. Esterni di centrocampo Boccadamo e Turitto, in mediana Fedel, Rafetraniaina e Camara. In avanti Pozzebon e Caputo.

Sormani risponde con il 4-3-3 in cui Franetovic è difeso da Giordano, Vitofrancesco, Fusco e Dell'Orfanello. In mediana Caruso, Herrera e Logoluso, esterni d'attacco Burzio e Statella, mentre in avanti c'è Ouattara.

Primi dieci minuti di gioco piacevoli, con Viola protagonista di un miracolo su Caruso e Pozzebon che tira alto da posizione defilata. Al 17' Lavello passa: mischia in area e Ouattara, di potenza, trova il jolly. I biancorossi non ci stanno e reagiscono: la frazione di chiude con un tentativo di Caputo, a lato. Ripresa frizzante: Boccadamo scappa via e tira fuori. Herrera, con un lancio dei suoi, serve Statella e Viola è ancora prodigioso.

Bartoli mischia le carte: fuori Caputo, Boccadamo e Camara per Cappiello, Legari e Cianciaruso.

Subito pericoloso, con una girata, Cappiello, ma Franetovic risponde presente. Molfetta insiste, ci prova e al 37' Pozzebon pareggia i conti, di testa, su servizio di Legari.

I locali provano un ultimo colpo, ma il pareggio è il risultato giusto per due squadre sempre vogliose di giocare.

Mercoledì, alle 15, al Poli arriva il Lavello. Questa volta per il primo turno di Coppa Italia Dilettanti.