Mariotti batte la sua ex Torres ma dichiara: "Non è una rivincita..."

28.09.2020 08:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: centotrentuno.com
Mariotti batte la sua ex Torres ma dichiara: "Non è una rivincita..."

Primi tre punti della stagione per il Carbonia che ha battuto al ritorno in Serie D la Torres di Aldo Gardini: il mister biancoblù Marco Mariotti ha commentato così nel post-gara ai nostri microfoni.

“Non mi sarei aspettato un risultato così alla vigilia contro una delle favorite del campionato. Abbiamo giocato un primo tempo intelligente, abbiamo colpito al momento giusto e peccato per quell’espulsione un po’ stupida a fine primo tempo che ha condizionato la ripresa dove abbiamo lasciato campo agli avversari. Sono rimasto sbalordito dai ragazzi perché non hanno concesso niente, solo tre o quattro calcio d’angolo. Mi hanno impressionato per personalità, non me lo sarei mai aspettato. Vittoria dal sapore particolare contro il passato Torres? No, a Sassari sono stato bellissimo che si è chiuso con una parentesi un po’ così. Quando ho rivisto il presidente e il direttore li ho salutati, gli uomini non dimenticano mai quello che hanno passato in quella città, poi certo ci sono stati i 90′ da avversari dove penso che il Carbonia abbia meritato. Cosa manca al Carbonia? Niente, dobbiamo recuperare Cappai e Tetteh, domenica saremo senza Piredda a Lanusei, dovremo dare un’altra prova di personalità e cuore, dopodiché quando recupereremo tutti dobbiamo sempre metterci cuore e grinta, poi viene tutto il resto”.