Siena, quale futuro per il calcio cittadino? Gli scenari

06.08.2020 11:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: Fabio Lombardi - calciosenese
Siena, quale futuro per il calcio cittadino? Gli scenari

Il colpo è stato di quelli duri da digerire anche se era nell’aria da alcuni giorni. I segnali c’erano tutti e facevano capire che c’era qualcosa che non andava e che sarebbe stata una corsa contro il tempo.
Alla fine non c’è stato neanche il rush finale, oramai era già tutto deciso. Aver trovato l’accordo il pomeriggio precedente alla data ultima per l’iscrizione non lasciava molte speranze per i tempi tecnici.

Futuro – Adesso cosa accadrà? Ripartiamo da una base sicura: la fine sportiva della Robur Siena, durata appena sei anni, quando dalla non iscrizione alla Serie B dell’Ac Siena di Mezzaroma arrivò Antonio Ponte.
La palla passa all’amministrazione comunale che dovrà scegliere le persone giuste per far nascere un nuovo progetto serio che si fondi su basi solide, diverse dal passato. Si lotterà quindi per ripartire dalla Serie D e a questo punto non sappiamo neanche se con il gruppo imprenditoriale armeno che pare possa aver dato la propria disponibilità.

Se così non fosse lo spettro è quello del massimo campionato regionale: l’Eccellenza, ma questa ipotesi possiamo considerarla più lontana.
Adesso bisognerà ragionare molto bene a chi affidare le chiavi della squadra della città per non ritrovarsi nuovamente tra qualche anno nelle medesime situazioni.