Nuovo lutto nel mondo del calcio: addio Losi "Core de Roma"

05.02.2024 14:46 di Massimo Poerio   vedi letture
Nuovo lutto nel mondo del calcio: addio Losi "Core de Roma"

Nuova perdita per il calcio italiano che è ancora avvolto nel lutto, dopo la recente perdita di Hamrin. Siamo chiamati a piangere un altro eroe del passato, Giacomo Losi, deceduto all'età di 88 anni come annunciato dai suoi familiari. Losi è stato una vera e propria icona della Roma, indossando la maglia giallorossa dal 1954 al 1969 e fungendo per lungo tempo da capitano.

Nato nel 1935, difensore di spicco nel gioco aereo, era noto come "Er capitano", uno dei primi grandi leader nella storia della squadra capitolina. Altresì chiamato "Core de Roma" per i suoi legami profondi con la città, Losi ha iniziato la sua carriera nella Cremonese e l'ha conclusa sempre nella Capitale, ma con la Tevere Roma per quanto riguarda la sua esperienza nel calcio giocato. Nel suo palmarès da calciatore figurano due vittorie nella Coppa Italia e la conquista della Coppa delle Fiere nella stagione 1960-61.

Ad oggi, Losi occupa il terzo posto nella classifica dei calciatori con più presenze nella storia del club, superato solo da Totti e De Rossi. Da allenatore, ha intrapreso una carriera di oltre quindici anni, passando per Tevere Roma, Avellino, Turris, Lecce, Salernitana, Bari, Banco di Roma, Piacenza, Virtus Casarano, Nocerina, Latina e Juve Stabia. Il calcio italiano perde un'altra delle sue grandi bandiere, un rappresentante dei tempi che furono.