Whatsapp cambia le regole privacy: è fuga di utenti. Boom di telegram

13.01.2021 15:45 di Maria Lopez   Vedi letture
Whatsapp cambia le regole privacy: è fuga di utenti. Boom di telegram

Nonostante un primato dovuto soprattutto alla capillare diffusione (primato dovuto al fatto che è stata la prima app di messaggistica easy e gratuita), whatsapp in questi ultimi giorni sta assistendo ad una vera e propria fuga di utenti.

Il motivo è dovuto alla modifica dei termini della privacy che scatteranno su whatsapp a partire dal prossimo 8 febbraio. Privacy che non è mai stato il punto forte di whatsapp ed ancor meno lo sarà allo scattare delle nuove norme. Va ricordato che la novità non interessa i paesi europei dove vige dal 2018 il GDPR, il regolamento europeo sulla protezione dei dati personali.

E così gli utenti si sono guardati intorno ed hanno deciso, in tanti, di passare ad un'altra app di messaggistica. Da questo punto di vista, la migliore è considerata (per i suoi utenti è anni luce davanti alla stessa whatsapp che, peraltro, ne ha copiato le migliorie da sempre come, ad esempio, i messaggi vocali) telegram.

Soltanto nelle ultime settantadue ore, telegram ha registrato un aumento di ben venticinque milioni di nuovi utenti. Lo stesso Pavel Durov, fondatore di Telegram, ha commentato così la notizia: «Venticinque milioni di nuovi utenti si sono iscritti a Telegram solo nelle ultime 72 ore. Le persone non vogliono più scambiare la loro privacy con servizi gratuiti».

Sempre per Durov, telegram è diventata il “più grande rifugio” per chi cerca una piattaforma di comunicazione privata e sicura. La privacy e la sicurezza  è una responsabilità che il suo team “prende molto sul serio”.

Anche Elon Musk, attualmente l'uomo più ricco del mondo, ha consigliato ai propri follower di abbandonare whatsapp, ma a differenza di altri ha consigliato di approdare su Signal, app di messaggistica che però continua a non convincere neppure gli stessi utenti che ne fanno uso.

Anche NotiziarioCalcio.com vi consiglia telegram e per chi volesse restare in contatto con noi, può scarircare ed installare telegram per il proprio smartphone da Play Store, App Store o Windows Phone Store e poi cliccare su link https://t.me/notiziariodelcalcio per accedere al canale ufficiale di NotiziarioCalcio. Oppure puoi effettuare una ricerca dalla stessa applicazione inserendo notiziariocalcio come parola chiave.

Ricordatevi: se le notifiche dell'applicazione vi danno fastidio, non cancellatela ma silenziate le notifiche!