ufficiale

De Ketelaere è dell'Atalanta a titolo definitivo

15.06.2024 11:09 di  Alessandra Galbussera   vedi letture
UFFICIALE: De Ketelaere è dell'Atalanta a titolo definitivo

"Atalanta BC è lieta di comunicare che il diritto alle prestazioni sportive di Charles De Ketelaere è interamente di proprietà del Club nerazzurro. Nella stagione 2023/24 l’attaccante belga ha pienamente soddisfatto le aspettative, mettendo a segno 14 reti e fornendo 11 assist-gol nelle 50 partite disputate con l’Atalanta in tutte le competizioni (Serie A TIM, UEFA Europa League e Coppa Italia Frecciarossa). La famiglia Percassi, quella Pagliuca e tutto il Club si compiacciono della permanenza in nerazzurro di Charles, al quale augurano le migliori soddisfazioni – personali e di squadra – nel prosieguo della sua carriera sportiva a Bergamo".

Con questo annuncio l'Atalanta ha ufficializzato il passaggio a titolo definitivo di Charles De Ketelaere in nerazzurro. Il talento belga lascia così definitivamente il Milan dove non è riuscito ad imporsi a differenza di quanto fatto a Bergamo.

La carriera -  Dopo aver inizialmente praticato il tennis, la scelta di dedicarsi al calcio è arrivata grazie al talent scout Birger van de Velde. Crescendo nel settore giovanile del Club Bruges, ha fatto il suo debutto in prima squadra il 25 settembre 2019, nella partita di Coppa del Belgio vinta per 0-3 contro il Francs Borains. Ha poi esordito in UEFA Champions League il 22 ottobre successivo, nella sconfitta casalinga contro il Paris Saint-Germain. Il 5 febbraio 2020, sempre in Coppa, ha segnato la sua prima rete da professionista contro lo Zulte Waregem, mentre il 1º marzo ha realizzato la sua prima marcatura in Pro League ai danni del Genk. La sua prima stagione si è conclusa con 25 presenze, 2 reti e la vittoria del campionato.

Nella stagione 2020-2021 è stato promosso definitivamente in prima squadra. Il 22 ottobre, nella vittoria esterna contro lo Zenit San Pietroburgo (1-2), ha segnato la sua prima rete in UEFA Champions League. Grazie ad ottime prestazioni, ha guadagnato il posto da titolare nella formazione del tecnico Philippe Clement: a fine anno ha collezionato 45 presenze e 6 reti, oltre alla riconquista del campionato.

Il 2 agosto 2022 è stato ufficializzato il suo passaggio a titolo definitivo al Milan per una cifra pari a 35 milioni di euro. Ha debuttato il 13 agosto seguente, subentrando a Brahim Diaz al 71', in occasione della partita vinta 4-2 contro l'Udinese. Il 27 agosto, nel match casalingo contro il Bologna, ha giocato la sua prima partita da titolare, fornendo anche l'assist a Rafael Leão per il gol del momentaneo 1-0. La settimana successiva ha giocato il suo primo derby di Milano contro i rivali dell'Inter, vinto dai rossoneri per 3-2. Tuttavia, a causa di alcune difficoltà di ambientamento, nelle partite successive il tecnico Stefano Pioli ha preferito schierare Diaz nell'undici titolare. La sua stagione si è conclusa al di sotto delle aspettative, con 40 partite giocate e nessuna rete segnata.

Il 16 agosto 2023, dopo un solo anno con la maglia rossonera, è stato ceduto in prestito con diritto di riscatto all'Atalanta. Quattro giorni dopo, alla prima giornata di Serie A, ha aperto le marcature dell'incontro vinto in casa del Sassuolo (0-2). Il 21 settembre seguente ha segnato anche il suo primo gol in UEFA Europa League, contribuendo al 2-0 finale contro il Raków Częstochowa. Il 3 gennaio 2024, nel suo debutto in Coppa Italia, ha realizzato la sua prima doppietta italiana nella sfida degli ottavi vinta per 3-1 contro il Sassuolo. L'11 febbraio seguente, grazie alla rete nella vittoria per 1-4 sul campo del Genoa, ha raggiunto quota 10 marcature complessive. Nella stessa annata, ha contribuito alla vittoria dell'Europa League da parte degli orobici, arrivata in seguito al successo in finale sul Bayer Leverkusen, che ha rappresentato il primo trofeo europeo nella storia del club. La sua ottima stagione si è conclusa con 14 gol e 10 assist tra tutte le competizioni e il 15 giugno 2024 è stato riscattato dal club bergamasco per 22 milioni di euro.