Matelica, la dg Nocelli: «Sembra che essere avanti di due reti non ci porti giovamento...»

23.11.2020 15:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Matelica, la dg Nocelli: «Sembra che essere avanti di due reti non ci porti giovamento...»

Con un lungo post sui suoi canali personali la DG del Matelica Roberta Nocelli ha analizzato la gara di ieri tra biancorossi e bianconeri e terminata per 2-2, con tre reti nei minuti finali.

“Una bella partita – ha dichiarato la Nocelli - che ha fatto riaffiorare in noi i ricordi di due stagioni fa, quando il Cesena vinse il campionato e noi arrivammo secondi, aggiudicandoci la Coppa Italia. Rivolgo un affettuoso saluto a tutti i protagonisti di quella stagione che hanno scritto una bella pagina della storia del Matelica Calcio. Una bella storia che ieri si è arricchita di un’altra pagina importante, con la ‘matricola terribile’ del girone che si è presa un altro punto cruciale in questo difficilissimo campionato”.

“Mi è piaciuta la grinta – ha proseguito la DG - con la quale abbiamo cercato a tutti i costi il secondo goal, meno i minuti finali. Ci mancherebbe che sono contenta per il pareggio! Abbiamo raccolto solo un punto, è un peccato perché si è vista una grande gara affrontata a viso aperto per tutto il tempo. Sembra che essere avanti di due reti non ci porti giovamento, ma obiettivamente siamo in una buona posizione di classifica e ne dobbiamo essere orgogliosi. Dobbiamo crescere mentalmente, acquisire consapevolezza dei nostri mezzi. Ieri abbiamo dato tutto e non meritavamo il pareggio fino allo scadere del tempo regolamentare.  Abbiamo avuto tante occasioni che non siamo riusciti a concretizzare, ma sul 2-0 dovevamo tenere alta la concentrazione e serrare i ranghi. Poi ci sono gli episodi che ti castigano proprio quando meriteresti di festeggiare”.

“La partita finisce – ha concluso la Nocelli – quando arriva il triplice fischio e spesso abbiamo visto che gli ultimi minuti possono essere determinanti, a favore oppure contro. Non si può rimproverare comunque nulla al gruppo che ha cercato la vittoria in tutti i modi. D’obbligo un pensiero per Vito Leonetti: finalmente ci ha deliziato con i suoi goal, contentissima per lui e anche per noi. Un pensiero anche per Mattia Bortolussi. Sapere che un matelicese è il capocannoniere del nostro girone può solo essere un orgoglio, peccato che purtroppo due reti le abbia segnate anche a noi. Non sono affatto sorpresa del suo percorso e gli auguro di poter proseguire calcando palcoscenici ancora più ambiziosi”.