Pergolettese, mister Contini: "Abbiamo le idee chiare. Lucchese? Squadra giovane che ha cambiato poco"

26.09.2020 17:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Pergolettese, mister Contini: "Abbiamo le idee chiare. Lucchese? Squadra giovane che ha cambiato poco"

Parte il campionato di serie C. La Pergolettese sara’ di scena a Lucca (domenica 27 ore 17:30, a porte chiuse), ospite della neo promossa Lucchese. Alla vigilia di questa prima gara di campionato, mister Contini, ci ha rilasciato le sue considerazioni sulla prima uscita nel campionato 2020/21 dei gialloblu’.

Mister, come arriva la Pergolettese a questo primo appuntamento.
“Arriva con tanta voglia di mettersi in competizione, in una partita che conta e che ha in palio i primi tre punti. Arriva con la voglia di fare bene, proseguendo nel percorso intrapreso dall’inizio della stagione, con tanto entusiasmo, con tanti giocatori nuovi: non vediamo l’ora di iniziare.”


In questo mese e mezzo di preparazione, sono state disputate diverse gare amichevoli con squadre della stessa categoria, come era obbligatorio dal regolamento, in cui hai avuto diversi problemi fisici e hai schierato formazioni sempre diverse. Hai ancora dei dubbi sullo schieramento da utilizzare?
“A livello sia tattico che di schieramento abbiamo le idee chiare. In questo momento, tra infortuni e squalifiche, dobbiamo trovare altre soluzioni. So’, pero’, di avere a disposizione ragazzi bravi , intelligenti, che sanno adattarsi a diverse situazioni. Ho a disposizione una rosa di venti giocatori (escludendo gli squalificati) che hanno voglia di fare e di dimostrare il loro valore.”


Nella prima partita si affrontera’ la Lucchese, formazione neo promossa. Dopo averla visonata, cosa temi maggiormente, il loro entusiasmo per la promozione in serie C o i valori tecnici.
“E’ una squadra che ha cambiato pochissimo, rispetto alla scorsa stagione. E’ una squadra giovane, che corre, ben organizzata, dobbiamo stare attenti a non lasciargli campo per poter ripartire, perche’ hanno dei giocatori che ti possono mettere in difficolta’.”