Trento in casa dell'Arzignano. D'Anna: «Sino ad ora pagato a caro prezzo le distrazioni»

01.10.2022 18:45 di Francesco Vigliotti   vedi letture
Trento in casa dell'Arzignano. D'Anna: «Sino ad ora pagato a caro prezzo le distrazioni»

Dopo il pareggio di sabato scorso contro la Triestina, il Trento va a caccia della seconda vittoria in campionato. Domenica pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 17.30) i gialloblu saranno di scena al “Tommaso Dal Molin” di Arzignano contro i padroni di casa, che in questo momento occupano la quinta posizione in classifica con uno score di 2 successi e 3 pareggi nelle prime 5 giornate di regular season.

Quattro, invece, sono i punti conquistati dai gialloblu di mister Lorenzo D’Anna in virtù di un successo (contro la Pro Vercelli), un pareggio (contro la Triestina) e tre sconfitte (contro Juventus Next Gen, Sangiuliano City e Mantova).

La sfida del “Dal Molin” sarà trasmessa in diretta su Sky Sport, in modalità Diretta Gol (servizio a pagamento incluso nell’abbonamento Sky Calcio) e in diretta streaming sul sito www.elevensports.it (servizio a pagamento).

Così in campo.
Out per infortunio Matteo Cazzaro, Cristian Pasquato e Federico Simonti, mister Lorenzo D’Anna ha convocato 21 giocatori.

Le parole di mister D’Anna. “La settimana è stata positiva: la squadra si è ben allenata e, a parte qualche acciacco, il gruppo è in buona forma. Abbiamo recuperato Galazzini e Carini, che saranno dunque a disposizione. Andiamo ad Arzignano con la volontà di dare continuità alla prestazione e al risultato di sabato scorso, consapevoli che affronteremo un’avversaria che sta andando forte e, infatti, non a caso, ha già conquistato 9 punti. Cosa dovremo fare? Il Trento dovrà essere il Trento. Continuare ad essere propositivi in fase di possesso e più attenti quando si tratta di difendere, perché sino a questo momento abbiamo pagato a caro prezzo la prima disattenzione. Abbiamo lavorato molto in questo senso: abbiamo sempre segnato, si tratta adesso di subire meno”.

Gli ex della partita. Due saranno gli ex della sfida: il difensore gialloblu Luca Ferri ha vestito la maglia dell’Arzignano Valchiampo nella stagione 2018 - 2019, vincendo il campionato di serie D (23 presenze e 1 rete), mentre tra fila vicentine il portiere Riccardo Pigozzo ha fatto parte della rosa trentina nella scorsa stagione, senza mai scendere in campo in gare ufficiali.

I precedenti. Quella di domenica sarà il primo confronto in ambito professionistico tra le due formazioni, che si sono invece affrontate per quattro volte in serie D, nelle stagioni 2018 - 2019 e 2020 - 2021.

La terna arbitrale. A dirigere il match tra Arzignano Valchiampo e Trento sarà Michele Delrio, appartenente alla sezione di Reggio Emilia, alla sua quarta stagione in Can C con 36 direzioni nel torneo di serie C, 3 in Coppa Italia di serie C e 21 tra campionato e Coppa Italia “Primavera”.

Gli assistenti saranno Veronica Vettorel e Marco Croce, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Latina e Nocera Inferiore, con Stefano Re Depaolini - della sezione di Legnano - nelle vesti di Quarto Ufficiale.