Cittanova, Infantino: «Pronti a tornare in campo. Recuperato quasi tutti gli acciaccati»

24.11.2020 14:15 di Massimo Poerio   Vedi letture
Cittanova, Infantino: «Pronti a tornare in campo. Recuperato quasi tutti gli acciaccati»

La sospensione del torneo interregionale non ha intaccato il programma di allenamenti del Cittanova Calcio, pienamente operativo già dallo scorso 3 novembre.

Nel pomeriggio odierno, dopo il riposo canonico di domenica lunedì, il gruppo giallorosso si ritroverà sul campo del “Morreale – Proto” per riprendere la “settimana tipo” e accelerare la marcia di avvicinamento alla sfida di campionato del prossimo 6 dicembre contro il Rotonda.

Positiva, a riguardo, l’analisi dell’allenatore Pietro Infantino.

Mister, quasi un mese senza partite ufficiali, ma il percorso intrapreso sta procedendo con profitto. Quale è il bilancio?

Un bilancio positivo che ci consente di guardare con serenità alla ripresa del torneo. Ora sappiamo che la ripresa è fissata al 6 dicembre. Un punto fermo che ci permette di programmare con maggiore lucidità e aumentare la concentrazione. Da questa settimana riprenderemo i lavori sul corto, alla ricerca della brillantezza, della rapidità e della forma migliore per ciascun calciatore. D’altro canto, all’orizzonte c’è il Rotonda. Quindi spazio anche alla tattica e allo studio dell’avversario”.

Notizie positive anche dall’infermeria.

Abbiamo recuperato quasi tutti gli acciaccati. Solo Fiumara avrà bisogno di qualche altro giorno, ma rimaniamo fiduciosi anche per la sua situazione specifica. L’obiettivo è avere tutti arruolabili per il 6 dicembre. Ci attende una ripresa di campionato difficile. In questi giorni abbiamo già iniziato a studiare l’avversario”.

Intanto la Società ha proceduto all’apertura della foresteria. Che segnale è per l’ambiente e, in particolar modo, per lei e per la squadra?

Senza dubbio, un segnale importante. Quando si struttura un percorso con idee, progetti e fatti concreti la prospettiva emerge con chiarezza e si può parlare di futuro. Questa Società sta lavorando con visione e voglia di migliorare nel complesso. Noi non possiamo che trarre giovamento da tutto questo”.