Il Nardò non supera in casa la resistenza del Molfetta

28.09.2022 23:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Il Nardò non supera in casa la resistenza del Molfetta

Secondo pareggio consecutivo senza reti da una parte ancora a secco di vittoria in stagione dall'altra. È la sintesi dello zero a zero maturato al Giovanni Paolo secondo tra Nardò e Molfetta due squadre ambiziose del girone H di serie D ma se i retini nonostante i due pareggi casalinghi senza goal restano in scia playoff, e con la migliore difesa campionato, i mancati successi della squadra di Bartoli lasciano i molfettesi molto più in basso in graduatoria.

Tedesco e Coratella a guidare l'attacco del Molfetta con l'esperienza di Manzo a organizzare la zona mediana leggero cambio tattico per i padroni di casa alla ricerca del successo dopo il pari contro il Fasano. Dambros con Gjonaj  e Lucatti per rendere più imprevedibile la fase offensiva.

Bene gli ospiti in avvio con la discesa di Stasi il cui tiro nel cuore dell'area viene deviato dall'ex viola sui piedi di Montinaro che tuttavia perde l'attimo vincente, l'estremo difensore, salva tutto nuovamente. Meno preciso, il numero uno di casa, qualche minuto più tardi in uscita con Manzo ad alzare un campanile che la difesa salva poi in a porta vuota.

Doppio intervento sempre di Viola sugli sviluppi del calcio d'angolo, battuto da Montinaro, il tiro di Manzo dalla distanza è ancora intercettato dall'estremo difensore di casa. Sempre Montinaro ha una buona occasione poco dopo, ma il suo tiro è alto dal limite. Stessa sorte, dall'altro lato per il colpo di testa di Lucatti ben servito da Gjonaj, sfera alle stelle. Una timida replica di casa al continuo possesso molfettese che costruisce ancora pericoli con Tedesco, bravo da destra a servire la corrente Stasi che di testa nel cuore dell'area impegna terra viola.

Il solito Gjonaj ci prova dal limite, palla sul fondo di poco ed è anche la parola fine primo tempo comunque divertente ma con il Molfetta decisamente più propositivo dei padroni di casa.

E nella ripresa in campo c'è un Nardò più convinto anche se la frazione è meno decisamente ricca di emozioni. Fedel apre bene su D'Ambros in avvio e ci prova dal limite, Diame è bravo a deviare in corner. Sempre D'Ambros si invola da destra ma allarga troppo il tiro appena in aria deviato in corner. Mengoli è bravo a liberarsi in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d'angolo ma la conclusione è sul fondo. Pressione Nardò che nel finale prova a sbloccare il risultato anche con il destro di Guadalupi dalla distanza palla alta di poco.

Nulla più per lo zero a zero finale. Un che muove la classifica degli ospiti e che soddisfa decisamente a metà i padroni di casa domenica prossima però pronte due sfide di grande fascino il derby tutto pugliese tra Molfetta e Fasano mentre il Nardò sarà atteso sul campo del Lavello.

il tabellino

Nardò-Molfetta 0-0

Nardò: Viola, Orlando, Mengoli, Dambros (al 96° Agnello), Lucatti (al 74° Polichetti), Gjonaj (al 74° Mariano), Antonacci (al 92° Massarelli), Guadalupi, Fedel, Urquiza, De Giorgi. All.re Nicola Ragno. A disp: Di Fusco, Messina, ciracì, Caracciolo, Alfarano.

Molfetta: Diame, Stasi, Panebianco, Calvanese, Colaci, Fucci, Montinaro (al 74° Leonetti), Longo (al 65° Vivacqua), Coratella, Tedesco (al 96° Di Modugno), All.re Renato Bartoli. A disp: Crispino, Ilari, Pinto, Leone, Salvemini, Romio. 

Ammoniti: De Giorgi (N), Manzo (M), Colaci (M).