Legnano, l'avvertimento di Munafò: «Il mercato chiude a febbraio... nessuno è garantito»

18.01.2021 11:45 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Legnano, l'avvertimento di Munafò: «Il mercato chiude a febbraio... nessuno è garantito»

La manita della Caronnese è uno schiaffo che fa male al Legnano. Un ko che il presidente Giovanni Munafò non ha digerito affatto e non fa niente per nasconderlo, anzi lo dice chiaramente.

«Sono molto amareggiato -  ha dichiarato Munafò nel post gara -. La società non solo ha fatto un imponente mercato estivo profondendo grandi sforzi, ma si è ripetuta in questa sessione invernale dimostrando la forza delle proprie intenzioni. Abbiamo acquistato elementi che ci possono far fare il salto di qualità, e quindi non ci sono più scuse. Sono tutti in discussione, dal mister all’ultimo dei giocatori. E basta dar la colpa sempre ai giovani: mi aspetto molto di più dai veterani, dai giocatori di nome e di esperienza. Il mercato chiude a febbraio: nessuno è garantito, tutti devono meritarsi la maglia. Se qualcuno è venuto a passeggiare in campo ha sbagliato posto. La maglia del Legnano non consente questo atteggiamento».