Si presenta la Molfetta. Patron Cormio: "Non sbilanciamoci, già Domenica sarà complicato..."

24.09.2020 19:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Si presenta la Molfetta. Patron Cormio: "Non sbilanciamoci, già Domenica sarà complicato..."

La Molfetta si è ufficialmente presentata alla città.

Mercoledì 23 settembre, presso il Noi Energia Sport Village di Molfetta, è andato in scena un evento “InDimenticabile” che ha coinvolto staff tecnico, prima squadra e tifosi: una presentazione informale condita da tanti aneddoti divertenti e buffet finale per tutti; oltre al ricordo commosso per la prematura perdita di Rocco Augelli, ex attaccante biancorosso.

Mister Bartoli e il DS Frascati hanno voluto porre l’accento sulla costruzione della squadra: un team composto da ragazzi per bene che antepongono gli obiettivi di squadra a quelli individuali (“Non c’è posto qui per chi la pensa diversamente” cit.) e da un bel mix di gioventù e uomini di esperienza, tra cui il nuovo capitano biancorosso Vito Di Bari, andriese, con all’attivo diverse stagioni in C e D con maglie prestigiose. A lui e ad altri giocatori di esperienza, come i vice capitano Tucci e Triggiani, il compito di trascinare la squadra per tutto l’arco del campionato.

Spazio anche per tutti i componenti del settore giovanile, sempre più potenziato qualitativamente e numericamente, e per la squadra femminile. Non è mancato il consueto saluto del sindaco Minervini che ha voluto sottolineare come occorra “consolidare sempre più il valore fortemente identificativo del calcio molfettese con la città di Molfetta” e che proseguono i lavori di ammodernamento del Paolo Poli, in particolare gli adempimenti per procedere poi alla realizzazione della nuova curva ospiti.

Durante la serata sono state svelate anche le nuove maglie ufficiali: la prima, bianco-rossa con banda obliqua bianca, la seconda, bianca con richiami al rosso, e la terza, completamente nera. Tutte con un chiaro richiamo alla storia molfettese grazie al Duomo stilizzato sulla parte bassa della maglia.

Le dichiarazioni del Presidente Cormio in rappresentanza di tutto lo staff dirigenziale

 “Il ritorno in D rappresenta un nuovo punto di partenza per lo sport della nostra città. Non dobbiamo sbilanciarci, ma tenere i piedi per terra, ragionare partita dopo partita. Già domenica contro il Lavello sarà una sfida complicata. L’importante, al di là di tutto, sarà onorare il nome di Molfetta. Siamo pronti, abbiamo un grande gruppo e dei tifosi capaci di fare la differenza. Abbiamo cominciato molto presto. Lavoriamo tantissimo sugli aspetti organizzativi e mentali. La squadra sta bene dal punto di vista fisico e nella testa. Non vediamo l’ora di ricominciare. Sarà molto emozionante. Il girone H è complicatissimo e quindi ogni partita sarà tosta. I tifosi molfettesi sono coinvolti. Si sentono parte del progetto e anche loro devono avere la consapevolezza che faremo un campionato in cui ci divertiremo e daremo del filo da torcere a chiunque”.