Tolentino, mister Mosconi: "Egoisticamente saremmo salvi, ma deve decidere il campo"

07.04.2020 18:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Tolentino, mister Mosconi: "Egoisticamente saremmo salvi, ma deve decidere il campo"

Andrea Mosconi, tecnico del Tolentino, ha rilasciato un'intervista alla stampa locale: "Sto vivendo questo periodo come la stragrande maggioranza degli italiani: esco solo per fare la spesa o per portare fuori i miei due bassottini. Per il resto sono chiuso in casa e passo il tempo vedendo la tv, sia per aggiornarmi, sia per rivedere le partite che hanno fatto la storia del calcio e anche per rivedere le partite del mio Tolentino in modo da capire bene quali sono gli errori che abbiamo commesso. Sono sempre in contatto costante con il presidente Romagnoli, con il diesse Crocetti e con tutti i miei giocatori".

"Quando abbiamo smesso di allenarci", continua il mister, "ho consegnato a ogni calciatore una tabella e vengo costantemente aggiornato sul lavoro che stanno svolgendo. Insieme a mio fratello, che il preparatore, e al mio secondo Mattoni verifichiamo quasi ogni giorno l'andamento della loro preparazione. Tornare a fine Maggio? Lo spero vivamente, vorrei avere il via libera per gli allenamenti nei primi giorni del mese di maggio e magari dopo 15 giorni poter anche riprendere a giocare le partite che ci sono rimaste. Sarà sicuramente un calcio diverso perché difficilmente si potrà giocare con il pubblico presente sugli spalti".

Conclusioni: "Egoisticamente sarei contento di non tornare in campo perché il Tolentino sarebbe salvo; abbiamo fatto un girone di ritorno strepitoso, solo due squadre hanno fatto più punti di noi. Ma non voglio neanche pensare a quest'ipotesi, deve essere il campo a decidere promozioni e retrocessioni".