Union Clodiense, mister Andreucci: «Il girone ha ancora tanto da dire»

02.12.2021 09:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Union Clodiense, mister Andreucci: «Il girone ha ancora tanto da dire»

Il campionato di serie D sta entrando nel vivo e, come di consueto, la redazione di notiziariocalcio.com cerca di dar voce al campionato che, più di tutti, comprende l'Italia intera.

Il protagonista di quest'intervista è Antonio Andreucci, allenatore dell'Union Clodiense, il quale ci ha cordialmente concesso una chiacchierata, partita dal momento che sta vivendo la sua squadra: «Abbiamo rinnovato molto quest'estate, preso ben 18 calciatori nuovi; essere secondi in classifica ed imbattuti in campionato, la dice lunga su quanto stiamo facendo. Vogliamo continuare a crescere ed avere l'ambizione di poter migliorare ancora: questo deve essere il nostro obiettivo».

Sul girone: «C'è tanto equilibrio, in fondo alla classifica c'è chi sta facendo fatica perché è partito in ritardo o perché sono alla prima esperienza in D. Ogni Domenica ci sono risultati a sorpresa, il girone ha ancora tanto da dire, molte squadre sono in crescita e altre non si sono ancora espresso al 100%. Chiaro che l'Arzignano Valchiampo, merito a loro, ha fatto davvero tantissimi punti».

Un pregio ed un difetto della squadra: «Un pregio è il dinamismo, oltre al ritmo e alla nostra solidità: quando decidiamo di difenderci è dura batterci. Il difetto è che dobbiamo recuperare qualche equilibrio: in alcune situazioni, potevamo fare meglio. Siamo giovani, possiamo crescere e la cosa mi conforta».

Sul prossimo impegno in casa contro il Mestre: «Affronteremo una squadra che ha dei valori, Domenica scorsa gli è mancato qualcosa in casa col Campodarsego, ma nel suo organico ha calciatori di valore e giovani molto interessanti. Ci impegneranno tanto, conosco molto bene l'allenatore: sono certo che si rialzeranno».