Bra, rinnovato il rapporto con uno dei maggiori sponsor

22.10.2019 10:30 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Bra, rinnovato il rapporto con uno dei maggiori sponsor

Anche per l’anno sportivo 2019/2020, Banca di Cherasco e la A.C. Bra saranno legate da un contratto di sponsorizzazione che sigla la loro collaborazione a sostegno del territorio.

Fondato nel lontano 1913, il Bra è alla sua sesta stagione consecutiva nel quarto campionato nazionale (D), nel 2011-2012 vinse l’Eccellenza piemontese approdando tra i Dilettanti, la stagione seguente trionfò in Serie D, staccando il pass per la storica Lega Pro Seconda Divisione (ex Serie C2). La Prima squadra è allenata da Fabrizio Daidola e capitanata dal roccioso difensore centrale Alessandro Rossi (classe 1994). L’A.C. Bra ha oltre 350 tesserati ed ha ospitato a fine agosto 2019, il V Trofeo Banca di Cherasco, triangolare tra A.C. Bra, ASD Cheraschese 1904 e ASD Roretese.

Il rinnovato sostegno tra le due realtà è rappresentato dalla presenza del logo di Banca di Cherasco sul materiale sportivo delle diverse squadre e presso i campi del Complesso sportivo "Attilio Bravi" di Bra.

"La A.C. Bra è una società importante per il territorio perché accoglie moltissimi giovani, dai primi calci alla prima squadra, e gli insegna la condivisione e il gioco di squadra, valori importanti sia nello sport che nella vita di tutti i giorni - dichiara Giovanni Claudio Olivero, presidente di Banca di Cherasco. - Siamo lieti di aver rinnovato il nostro sostegno e ne approfitto per ringraziare tutti coloro che si impegnano ogni giorno per far vivere le associazioni del territorio, mantenendo vive le nostre realtà locali e fornendo un servizio alla nostra comunità".

"A nome del Bra calcio che ho l’onore di presiedere e rappresentare, ringrazio Banca di Cherasco per il supporto e per aver rinnovato la fiducia nei nostri confronti. A.C. Bra significa Prima squadra, Settore Giovanile, allenatori, dirigenti, staff, famiglie e tifosi, tutti con a cuore i colori giallorossi, con la volontà di continuare a crescere e migliorare. Dopo un avvio complicato in Serie D, il successo sul Prato ci ha dato grande carica e risaliremo la china con tutto noi stessi!” spiega Giacomo Germanetti, presidente A.C. Bra.