L'ex Bologna Nervo non riesce a smettere... giocherà ancora a calcio

28.02.2019 19:30 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
L'ex Bologna Nervo non riesce a smettere... giocherà ancora a calcio

Ci sono passioni a cui dire basta è davvero complicato. Per un calciatore il momento di appendere gli scarpini al chiodo è certamente quello più duro, non a caso spesso si rimane nell'ambito di quel mondo perchè, anche se da lontano, sentire ancora il profumo dell'erba allevia, almeno in parte, il dispiacere di non poterla calpestare.

Poi c'è chi proprio non ce la fa a smettere. Come Carlo Nervo, 47 anni, che con il Bologna ha scritto le pagine più belle della sua carriera (comprese sei presenze con la nazionale italiana). Nonostante dopo aver lasciato il calcio si sia dedicato all'imprenditoria ed alla politica, è stato anche sindaco del comune di Solagna, Nervo ha sempre sentito chiaro il richiamo del campo.

Ed ora ha deciso di cedere a quella passione. Infatti il vicentino tornerà a calcare i campi con la maglia del Castelletto Borgo, formazione amatoriale impegnata nel campionato Over 35 Uisp. "La nuova parentesi col Castelletto è nata in seguito alle insistenze di un amico pazzo. A un certo punto non ho saputo dire di no, anche perché mi piace ancora mettermi in gioco. A mancarmi della vita calcistica è soprattutto il fare gruppo, lo spogliatoio. Faccio sempre la spola tra Curtatone e la mia azienda di Vicenza e ritagliarsi il tempo necessario non sarà facile. Ma troveremo la quadra con la società e, una volta tornato da un viaggio di lavoro che ho in programma nei prossimi giorni, sarò pronto per fare il mio esordio e iniziare questa nuova esperienza".