Bari: arrivi e partenze, il punto della situazione sul calciomercato

23.05.2019 07:00 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Fonte: tuttobari.com
Bari: arrivi e partenze, il punto della situazione sul calciomercato

È tempo di bilanci e considerazioni in casa Bari. Con il campionato di serie D ormai più che concluso e la parentesi Poule Scudetto già terminata, per i dirigenti biancorossi inizia il tempo del calciomercato. Uno spazio in cui il Bari sarà protagonista, con trattative che fin da ora si preannunciano importanti, per disputare una serie C all’altezza. Prima, però, occorrerà capire chi, tra gli attuali galletti, potrà restare per donare il proprio contributo alla rosa, anche nella prossima difficile stagione.

Chi resta - Non sono pochi i calciatori che dovrebbero rimanere nel Bari versione professionistico. Ci sarà un’ottima spina dorsale di partenza, che verrà sicuramente arricchita con i nuovi acquisti. Sicuri di un posto sono i difensori centrali Di Cesare e Mattera, i centrocampisti Bolzoni e Hamlili, e gli attaccanti Floriano, Simeri e Neglia. Anche il portiere Marfella dovrebbe essere riconfermato: servirà solo il beneplacito del Napoli e la scelta del mister sulla sua posizione nella futura gerarchia tra i pali.

Chi lascia - Sono tanti i calciatori in odore di addio, che però manterranno l’onore di aver contribuito alla risalita del Bari tra i professionisti. Quasi certi i saluti per chi ha giocato poco o nulla, come Bellussi e Mutti. Così come è difficile la permanenza di Cacioli, in una difesa che dovrà necessariamente elevarsi in qualità. In questo gruppone rientra la maggior parte degli under di quest’anno. Tutti giovani che hanno svolto egregiamente il loro compito, ma che difficilmente potranno essere riconfermati anche nell’ostica serie C. I vari Bianchi, Nannini, Quagliata, Aloisi, Turi e Liguori dovrebbero essere rimpiazzati da gente d’esperienza e di categoria. Anche per gli attaccanti Iadaresta e Pozzebon sono quasi a zero le chance di permanenza, soprattutto se confrontati con i nomi dei primi bomber che stanno iniziando a circolare.

Chi è in forse - Il primo (ma soprattutto grande nome) è Brienza, che non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro da calciatore. Il secondo è Feola, che non ha potuto disputare con continuità il campionato appena concluso, ma potrebbe strappare uno slot nel futuro centrocampo. Per Piovanello e Langella, invece, restano da capire le eventuali velleità del Bari su un ipotetico riscatto dai rispettivi club.