UFFICIALE: Arzignano Valchiampo, ingaggiato un difensore centrale

06.08.2020 12:05 di Davide Guardabascio   Vedi letture
UFFICIALE: Arzignano Valchiampo, ingaggiato un difensore centrale

L’Arzignano Valchiampo ha reso noto ufficialmente l’accordo raggiunto con il calciatore Federico Cuccato. Difensore centrale di piede destro, 191 centimetri di altezza per 80 chilogrammi di peso forma, nasce a Monselice il 28 aprile 1998, e inizia il suo percorso in Serie D nelle fila dell’Abano Calcio nel 2015-2016: il primo anno colleziona 20 presenze, mentre il secondo scende in campo per 29 volte.

Nel 2017-2018 passa a vestire la maglia del Matelica: nella prima stagione colleziona 22 presenze, mentre nella seconda mette all’attivo 31 presenze e 2 gol. Nell’ultima stagione 2019-20, prima dello stop, difende i colori del Delta Porto Tolle e colleziona 23 presenze, tutte da titolare. Complessivamente, scende in campo in Serie D 125 volte, maturando una gran dose di esperienza che sarà molto importante per la causa gialloceleste.

“Sono molto felice –spiega- c’è stato un interessamento nei miei confronti da parte del Direttore che mi ha fatto veramente molto piacere, e sono contento di poter cominciare questa nuova esperienza. Ho trovato un ambiente molto bello, a partire dal centro sportivo fino alla grande disponibilità da parte di tutti. Saremo una squadra ambiziosa, indipendentemente dalla categoria cui saremo impegnati. Per chi non mi conosce posso dire che a livello personale in campo cercherò di dare sempre il massimo per aiutare la squadra in qualsiasi modo a raggiungere gli obbiettivi, fuori dal campo sono un ragazzo tranquillo e disponibile”.

“È un difensore che conosco da tempi dell’Abano, poiché ci abbiamo giocato contro diverse volte –spiega il ds Mattia Serafini- l’ho seguito spesso, poi ha fatto molto bene anche al Matelica per due anni. L’anno scorso ha giocato al Delta Porto Tolle, dove è migliorato e cresciuto molto, anche se è stata una stagione non semplice per la sua società. E’ un centrale di grande fisicità, lo definirei un colosso della difesa (191 cm) di piede destro, esplosivo, forte fisicamente, con ampi margini di miglioramento. Sono sicuro che si potrà togliere grandi soddisfazioni ad Arzignano sotto la guida di mister Spinale, che ne valorizzerà senza dubbio le sue grandi qualità”.