Castelfidardo, c'è una stagione in una sola partita: it's a final countdown

14.06.2024 23:30 di  Francesco Vigliotti   vedi letture
Castelfidardo, c'è una stagione in una sola partita: it's a final countdown

Il Castelfidardo sale sul ring per l’ultimo match. Quello decisivo, da dentro o fuori, in cui non ci sarà domani. I fidardensi domenica 16 giugno, alle ore 16.00, al “Mancini” sfideranno nella gara di ritorno della finale play-off Eccellenza Nazionale lo Zenith Prato. Si riparte dal 2-1 dell’andata in favore dei toscani ma i ragazzi di mister Marco Giuliodori, grazie al gol di Evangelisti, possono ancora sperare di ribaltare l’esito della contesa. I fisarmonicisti hanno dimostrato più di una volta durante l’anno di saper venire fuori anche da situazioni complicate, e in partite come queste servirà tutto per riuscire ad avere la meglio di una squadra comunque organizzata. Mister Giuliodori dovrà fare a meno dei due perni difensivi Rotondo e Imbriola, causa squalifica, ma il valore aggiunto di questa squadra è sempre stato il gruppo.

“Ci siamo allenati bene in settimana – racconta Alessandro Evangelisti – Questa partita la stiamo aspettando come una finale e siamo fiduciosi di noi stessi e cercheremo di fare il nostro meglio al cospetto di una squadra tosta. Il gol fatto domenica scorsa è sicuramente importante nell’economia del match, comunque l’aspetto determinante per questa sfida sarà la grinta e tanta determinazione”.