Coronavirus: morto il presidente del Paternicum. Aveva 54 anni

Promozione Basilicata
01.04.2020 07:30 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Coronavirus: morto il presidente del Paternicum. Aveva 54 anni

Si è spento ieri il presidente del Paternicum, Donato Russo, vittima anche lui del covid-19. L'imprenditore, molto conosciuto per le sue qualità umane, aveva appena 54 anni. A dare notizia della sua scomparsa lo stesso club rossoblù, con una nota.

A commentare questa tragica perdita anche Piero Rinaldi, presidente del Comitato Regionale Figc Basilicata: "Se ne va un imprenditore apprezzato che si è fatto valere anche come dirigente della squadra di calcio del Paternicum militante nel nostro campionato di Promozione. Una perdita resa ancora più triste in quanto frutto di questa terribile pandemia che sta colpendo il nostro Paese. Alla famiglia del caro Donato, alla società del Paternicum e ai suoi tesserati vanno la vicinanza e le condoglianze dell’intero movimento del calcio dilettantistico di Basilicata“.

Gli fa eco il ricordo del vice presidente vicario Emilio Fittipaldi. ”Donato era una persona speciale impegnato non solo nel mondo del lavoro, ma anche nel sociale e nello sport. Un imprenditore sempre in prima linea, una persona autorevole che ci mancherà molto. Un abbraccio e sentite condoglianze alla famiglia“.

La redazione di NotiziarioCalcio.com si unisce al cordoglio per la famiglia del presidente Russo.