La Robur Siena vince lo scudetto di Serie D, superata l'Akragas ai rigori

30.05.2015 20:25 di Redazione NotiziarioCalcio.com  articolo letto 2322 volte
La Robur Siena vince lo scudetto di Serie D, superata l'Akragas ai rigori

Tante emozioni e tanti gol nella sfida scudetto tra Robur Siena ed Akragas, alla fine a fare la differenza è stata la maggiore precisione dagli undici metri che ha consegnato il tricolore ai ragazzi di mister Massimo Morgia. Decisivo l'errore di Bonaffini, tutti a segno, invece, i cinque penalty calciati dai bianconeri.

Alla prima vera occasione passa subito il Siena, corner di Zane e stacco imperioso del roccioso Portanova che infila di prepotenza D'Alessandro. Dieci minuti dopo la scena è quasi identica ma stavolta Portanova colpisce di controbalzo il cuoio, il risultato non cambia perchè D'Alessandro deve ancora raccogliere la sfera in fondo al sacco. Due a zero a gara che sembra in discesa per la Robur. In realtà l'Akragas non ci sta e piano piano comincia a studiare la riscossa. Il Siena sembra riuscire a gestire il secondo tempo ma nel finale i siciliani si scatenano: al 36' Catania costringe Riva al fallo da rigore. Dal dischetto Meloni non sbaglia. I bianconeri stringono i denti ma nel penultimo minuto di extra time ecco la mazzata: errore increscioso di Fontanelli, Trevor calcia quasi a botta sicura, ancora Fontanelli si supera ma sul pallone piomba Perrone che segna e manda le squadre ai calci di rigore. Serie perfetta per i ragazzi di Morgia, Bonaffini invece vanifica la rimonta agrigentina calciando fuori. Finisce così con il capolavoro bianconero che si prende lo scudetto di Serie D 2014-2015.

Robur Siena-Akragas 7-5 d.c.r. (2-2 d.t.r.)

Robur Siena (4-3-3): Fontanelli; Giovanelli, Cason, Portanova, Varutti; Diomande (12' st Mileto), Zane (22' st Russo), Riva; Rascaroli, Crocetti (30' st Nocentini), Titone. A disposizione: Biagiotti, Nocentini, Collacchioni, Mileto, Vianello, Redi, Santoni, Scalzone, Russo. All. Morgia.

Akragas (4-2-3-1): D’Alessandro; Dentice (49' st Savanarola), De Rossi, Maraucci, Bonaffini; Baiocco, Trofo (13' st Tresor); Catania, Tiscione, Arena (24' st Perrone); Meloni. A disposizione: Lo Monaco, Pellegrino, Vindigni, Risolo, Napoli, Terminiello,Tresor, Savanarola, Perrone. All. Feola.

Arbitro: Detta di Mantova

Reti: 5' pt Portanova, 15' pt Portanova, 37' st Meloni su rigore, 48' st Perrone

Note: Campo di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Zane, Cason, Mileto, Bonaffini e Meloni.

Sequenza rigori (Batte per primo la Robur Siena): Riva gol, Catania gol, Russo gol, Bonaffini fuori, Titone gol, Meloni gol, Nocentini gol, Savanarola gol, Giovanelli gol.