Trapani, Torrisi: «Vinciamo il campionato e poi penseremo ai record»

24.02.2024 23:30 di Francesco Vigliotti   vedi letture
Trapani, Torrisi: «Vinciamo il campionato e poi penseremo ai record»

Il Trapani di mister Alfio Torrisi sta inanellando una serie di risultati impressionanti che lo proiettano in testa alla classifica del girone I di Serie D. Ma il tecnico granata non si accontenta e predica umiltà.

"Niente record, testa al campionato"

"Ad oggi non si può parlare di alcun record - afferma Torrisi -. Il Trapani non ha vinto nulla. L'obiettivo è vincere il campionato, solo dopo penseremo a nuovi stimoli. Le ambizioni devono essere concrete e quotidiane. Vincere piace a tutti e siamo consapevoli del nostro valore. Io non mi accontento mai e devo sfruttare al massimo questa occasione di allenare una squadra così forte".

"Vincere le partite sporche fa la differenza"

Le vittorie ottenute con carattere e sacrificio stanno facendo la differenza: "Ci sono partite in cui bisogna sapersi chiudere - spiega Torrisi -. La nostra squadra ha dimostrato di essere umile, vincendo anche partite sporche. Queste vittorie fanno la differenza con le altre squadre. All'inizio si è pensato più a fare punti per costruire il nostro bottino, che ci ha portato ad avere questo vantaggio".

"Uomo di Antonini, orgoglioso e felice"

Torrisi si definisce "un uomo di Valerio Antonini", il presidente del Trapani: "Con una persona del genere bisogna avere fiducia e pazienza. Mi sono messo nelle sue mani e sono ben felice dell'uomo che sono, più del risultato sportivo".

Le parole di Torrisi rivelano la sua ambizione e il suo pragmatismo. Il tecnico sa che la strada per il successo è ancora lunga, ma la squadra ha tutte le carte in regola per raggiungere grandi traguardi.