Euro 2024: tutte le nazionali qualificate. Ecco la griglia play-off

22.11.2023 09:00 di Maria Lopez   vedi letture
Euro 2024: tutte le nazionali qualificate. Ecco la griglia play-off

Ciao, questo è Bing. Posso aiutarti a riscrivere il testo in modo diverso, mantenendo il significato originale. Ecco un possibile testo riscritto:

Il pareggio con l’Ucraina ha lasciato un sorriso amaro sul volto dell’Italia che ha sì ottenuto il pass per Euro 2024, ma ora deve affrontare un cammino tutto in salita verso la finale. Il successo della Croazia sull’Armenia ha fatto retrocedere gli azzurri in quarta fascia, creando un grosso punto interrogativo sul sorteggio previsto il 2 dicembre alle 18 ad Amburgo con il timore di un “girone di ferro” che si fa sempre più concreto.

La squadra balcanica ha battuto per 1-0 l’Armenia grazie a una rete di Ante Budimir piazzandosi dietro la Turchia che ha pareggiato con il Galles per 1-1 garantendo alla squadra di Vincenzo Montella la vittoria nel gruppo D e la seconda fascia. Terza la Croazia che potenzialmente potrebbe essere una delle avversarie dell’Italia nel girone eliminatorio.

Le fasce, Fascia 1: Germania, Portogallo, Francia, Spagna, Belgio, Inghilterra Fascia 2: Danimarca, Ungheria, Austria, Albania, Turchia, Romania Fascia 3: Scozia, Slovacchia, Slovenia, Repubblica Ceca, Olanda, Croazia Fascia 4: Italia, Serbia, Svizzera, le tre vincitrici degli spareggi

Come funziona il sorteggio

Le 24 nazionali qualificate saranno divise in 6 gironi da 4: in prima fascia ci sarà la Germania Paese ospitante e le cinque migliori prime dei rispettivi gruppi di qualificazione; sicure della quarta fascia le tre squadre che si qualificheranno tramite playoff e i cui nomi si sapranno solo a marzo. In seconda, terza e quarta fascia ci saranno le altre cinque vincitrici dei gruppi di qualificazione e le seconde classificate, che verranno inserite nelle fasce in base a un ranking stabilito al termine della fase di qualificazione, che si concluderà martedì.

Il ranking

Il ranking per le fasce viene stabilito secondo i seguenti criteri ed escludendo i risultati ottenuti contro le squadre classificatesi al sesto posto dei gruppi di qualificazione (Malta, nel caso degli azzurri): – posizione nel girone; – maggior numero di punti; – differenza reti; – gol fatti; – gol fatti in trasferta; – numero di vittorie; – numero di vittorie in trasferta; – miglior condotta fair play (1 punto di penalità per ogni ammonizione, 3 punti per ogni espulsione) – posizione nella classifica generale della Nations League 2022-23

Le nazionali qualificate per i play-off. Percorso C: Georgia, Grecia, Kazakistan, Lussemburgo Percorso B: Israele, Bosnia-Erzegovina, due per sorteggio tra Finlandia, Ucraina e Islanda Percorso A: Polonia, Galles, Estonia, una per sorteggio tra Finlandia, Ucraina e Islanda

Gli accoppiamenti dei play-off Semifinali – Percorso C: Georgia (1) – Lussemburgo (4), Grecia (2) -. Kazakistan (3) Semifinali – Percorso B: Israele (1) – Ucraina/Islanda (4), Bosnia-Erzegovina (2) – Finlandia/Ucraina (3) Semifinali – Percorso A: Polonia (1) – Estonia (4), Galles (2) – Finlandia/Ucraina/Islanda (3)

Finale Percorso C: Georgia/Lussemburgo – Grecia/Kazakistan (nazione ospitante da sorteggiare) Finale Percorso B: Israele/Ucraina/Islanda – Bosnia-Erzegovina/Finlandia/Ucraina (nazione ospitante da sorteggiare) Finale Percorso A: Polonia/Estonia – Galles/Finlandia/Ucraina/Islanda (nazione ospitante da sorteggiare)