Bel gesto ieri in Lega Pro: l'arbitro gli fischia un rigore, lui ammette di essersi buttato

19.04.2021 11:56 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Bel gesto ieri in Lega Pro: l'arbitro gli fischia un rigore, lui ammette di essersi buttato

Un bell'esempio per il calcio e lo sport in generale da parte di Riccardo Colombo. Il centrocampista della Pro Patria, a venti minuti dal termine del match con la Giana Erminio - il parziale era di 1-1 - ha conquistato un calcio di rigore. Dopo un presunto contatto in area con Bonalumi, l'arbitro, il signor Samuele Andreano di Prato, non ha avuto dubbi, indicando il dischetto e ammonendo il giocatore della squadra di casa. Dopo diversi secondi di caos, il direttore di gara ha però sovvertito la decisione, ammonendo Colombo per simulazione. Solo a fine gara si è venuta a sapere la verità: è stato infatti lo stesso Colombo ad ammettere al direttore di gara di non aver subito fallo, in un grande gesto di fair play. I bustocchi avrebbero potuto conquistare un successo, ma la gara è finita in parità. La vittoria è comunque andata ai valori dello sport.