Carrarese, il neo dg Ricci: «Tracciamo il futuro all'interno del progetto»

15.09.2021 07:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Carrarese, il neo dg Ricci: «Tracciamo il futuro all'interno del progetto»

Prime parole da nuovo direttore generale per Nelso Ricci con la Carrarese, ecco le sue dichiarazioni. "Sono carrarino doc e abito da sempre qui a Carrara e questa chiamata mi onora e responsabilizza oltre che farmi felice. Nel passato, per una vicenda che e' all'ordine del giorno per un professionista, ho assunto una decisione che ha fatto discutere. La Carrarese del tempo fece un'anno e mezzo condito da una promozione dall'allora C 2 alla C 1 ed una prima parte del campionato successivo ad alti livelli. Ebbene, ritenendo sempre la Carrarese la mia prima scelta per tutta una serie di ragioni emotive ed affettive, non ho mai ricevuto dalla societa' di allora, non solo rassicurazioni ma neppure risposte circa le prospettive ed intenzioni da perseguire nel breve e medio periodo. Nessuno, in quei momenti , nonostante  mie numerose sollecitazioni pubbliche avvenute anche a  mezzo stampa, ha mostrato la volonta' di superare un'evidente empasse e quindi assumersi una qualche responsabilita' tracciando un futuro all'interno di un progetto tecnico che necessitava di avere riscontro mai ricevuto. 

Acqua passata, comunque, perche' sento dentro una passione che non si e' mai sopita verso questi colori per di piu' con alle spalle una compagine societaria seria ed organizzata che ha le idee chiare sul presente e futuro e non e' proprio da tutti avere una premessa cosi' solida da spendere. Adesso, voglio immergermi nella realta' azzurra, mi piace questa sfida perche' credo che si possa impostare un buon lavoro. La partenza in campionato non e' stata facile per via di un calendario non proprio agevole che e' diventato ancora piu' difficile, visto e considerato anche le problematiche in preparazione per via del Covid 19 che ha colpito il gruppo squadra.

Adesso bisogna guardare avanti e rimboccarci le maniche giocando con coraggio e convinzione. La base di partenza e' la piena fiducia in Mister Antonio Di Natale e nel suo staff di lavoro che sono profondamente motivati e desiderosi di uscire rapidamente da questo momento. La squadra stessa e' convinta dei propri mezzi e consapevole che lavorando duramente senza farsi travolgere dall'ansia del risultato, la situazione e' destinata a mutare favorevolmente in poco tempo.

Conosco Carrara e sono convinto che la gente potra' non solo sostenerci ma proprio trascinarci fuori da questo frangente in cui nulla e' perduto visto l'abbondante numero di punti ancora a disposizione. Non dobbiamo farci travolgere da paure ed isterismi, facciamo quadrato e ripartiamo piu' forti e determinati di prima".