La Triestina sogna con Rosenzweig: «Riporteremo il club e la città in Serie A»

24.06.2024 21:48 di  Anna Laura Giannini   vedi letture
La Triestina sogna con Rosenzweig: «Riporteremo il club e la città in Serie A»

Il proprietario della Triestina, Ben Rosenzweig, ha recentemente rilasciato un'intervista al Corriere della Sera in cui ha parlato del futuro della società e della sua ambizione di riportare la Triestina in Serie A.

Rosenzweig ha espresso il suo amore per la città di Trieste, definendola una città bellissima, al crocevia di molte culture e con una storia affascinante. Inoltre, ha sottolineato l'importanza della città dal punto di vista economico, turistico e calcistico, affermando che Trieste è senza alcun dubbio una città da Serie A.

Il proprietario della Triestina ha poi parlato della sua ambizione di riportare la squadra in Serie A, sottolineando la sua volontà di stringere il rapporto con la città e con i tifosi, che ha definito commoventi nel loro sostegno alla squadra anche in anni deprimenti.

Rosenzweig ha quindi concluso l'intervista ribadendo la sua ambizione di riportare la Triestina in Serie A, affermando di essere pronto a investire nella società per raggiungere questo obiettivo. La Triestina spera di poter contare sulla dedizione e sulla passione del suo proprietario per raggiungere gli obiettivi prefissati nella prossima stagione e nel futuro prossimo.

Queste le sue parole: «Trieste è una città bellissima, al crocevia di molte culture, con una storia affascinante. È anche una città molto viva, con alle spalle i bacini dell'Austria, della Croazia, della Slovenia: senza alcun dubbio una città da Serie A. Per l'economia, il turismo e anche il calcio: riporteremo la Triestina in A. Siamo ambiziosi, vogliamo stringere il rapporto con la città e coi tifosi, commoventi nel loro sostegno alla squadra anche in anni deprimenti».