Altro ko interno per a Correggese: al Fanfulla i tre punti

10.11.2019 22:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com   Vedi letture
Altro ko interno per a Correggese: al Fanfulla i tre punti

Seconda sconfitta stagionale e ancora casalinga per una Correggese che sul proprio campo non riesce a mantenere il passo che ha invece in trasferta. Un peccato perchè con la sconfitta del Fiorenzuola il secondo posto era a portata di mano. Rispetto al derby vinto con il Lentigione, mister Cristian Serpini torna al modulo più usato in questa stagione confermando a destra in difesa il giovane Lorenzo Riccò, classe 2000, poi Sarzi Maddidini e Mandelli insieme a centrocampo e il rientro dal primo minuto in attacco di Carrasco per Bosio. Si rivede in panchina per la prima volta in questa stagione Federico Davoli. In una sfida che vale tanto parte bene la Correggese che al  4′ fallisce in maniera clamorosa il vantaggio con Saporetti che, a porta vuota e Cizza a terra dopo che aveva respinto un tiro di Franchini, la mette sul fondo. Da qui in avanti però per i biancorossi diventa un primo tempo di grande sofferenza. Il Fanfulla prima spreca un ottimo contropiede con Palmieri, conclusione di poco sul fondo, e poi al 13′ fa centro: traversone di Radaelli e colpo di testa vincente di Pascali che la mette nell’angolino basso anticipando Casini.  Al 21′ Franchini impegna alla parata a terra Cizza, ma la Correggese è in difficoltà e al 27′ rischia di capitolare ancora sul colpo di testa di Fabiani che centra la traversa con la palla che rimbalza sulla linea bianca prima di essere spazzata via. Alla mezzora ancora Palmieri impegna Sorzi, ma il tempo si chiude con la seconda ottima opportunità sprecata ancora da Saporetti che appostato sul secondo palo da due passi non riesce a mettere nel sacco il traversone di Riccò. Parte la ripresa e mister Serpini inserisce quasi subito la terza punta con Bosio che prende il posto di Sarzi Maddidini. Quindi Franchini spostato a centrocampo e tridente in avanti per cercare di recuperare il risultato. E la Correggese ne trova giovamento cominciando a spingere con convinzione. E al 22′ dal limite Bosio di destro la mette di un niente sul fondo. Ma bisogna tenere d’occhio anche i lombardi che sulle ripartenze sono sempre pericolosi. Alla mezzora su angolo di Landi è Calanca a trovarsi a centro area da solo, ma di testa appoggia tra le braccia di Cizza. Ma nonostante un secondo tempo generoso e costantemente all’attacco, la difesa del Fanfulla regge bene l’urto e la Correggese esce dal campo a mani vuote.

Correggese (4-3-1-2): Sorzi; Riccò, Valeriani, Calanca, Casini; Landi, Sarzi Maddidini (6’s.t. Bosio), Mandelli (27’s.t. Ghizzardi); Franchini (16’s.t. Messori); Carrasco, Saporetti. (Andrea Rossi, Fattori, Fiorini, Barbieri, Binini, Davoli). All.: Serpini.

Fanfulla (4-3-3): Cizza; Baggi, Pascali, Fabiani, Bernardini (15’s.t. Negri); Palmieri (48’s.t. Arpile), Davide Rossi (44’s.t. Arodi), Laribi; Sylla (29’s.t. Qeros), Catta (15’s.t. Gibillini), Radaelli. (Frontori, Toure, Brognoli, Scaramuzza). All.: Ciceri.

Arbitro: Pacella di Roma 2 (Singh di Macerata e Tonti di Ancona).

Rete: p.t. 13′ Pascali.

Note: osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa a 93 anni di Mario Codeluppi, fondatore e primo presidente della Correggese. Spettatori 350 circa. Ammoniti: Fabiani, Pascali, Bosio e Baggi. Angoli: 7 a 5. Recuperi: 1′ e 5.