Brindisi al lavoro per risolvere i problemi... anche di Ciullo

18.01.2020 07:30 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Brindisi al lavoro per risolvere i problemi... anche di Ciullo

Su un doppio filo (legato, in ogni caso) il Brindisi vive un weekend che sarà fondamen­tale per due motivi: oggi ci sarà l’assemblea dei soci, e sembra si vada verso una ricapitalizzazio­ne, con la possibile designazione di nuovi scenari societari.

A chie­dere la ricapitalizzazione potreb­be essere l’attuale presidente, ol­tre che Ad e socio di maggioran­za, Umberto Vangone. Da capire quale sarà la risposta del resto della compagine sociale. Dall’al­tro lato, c’è il campo: Ciullo conti­nua a preparare la partita contro il Casarano, che verrà giocata domenica alle 15 (e non alle 14.30 co­me previsto inizialmente). Da va­lutare le condizioni di Santiago Dorato, che proverà a recuperare per giocare dall’inizio: al momen­to i segnali non sono incoraggianti. Resta il problema della rosa corta, e di un mercato bloccato: è qui l’intreccio tra i due fili, quello legato al campo e quello legato al­la questione societaria. Prima do­vrà sbloccarsi quest’ultima, poi il resto.