Il Cassino non stecca il recupero: secco 3-0 al Muravera

22.11.2020 17:48 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Il Cassino non stecca il recupero: secco 3-0 al Muravera

Il Cassino fa suo il recupero della sesta giornata battendo 3-0 grazie alla doppietta di Vitiello e al gol di Giglio un irriconoscibile Muravera, e scavalca proprio i sardi al quarto posto in classifica in compagnia dell’Insieme Formia. 

Grossi senza Miranda infortunato e con Giglio e Carcione non al meglio sceglie il 3-5-2 con il giovane classe 2004 Raucci largo a destra e Camara e Vitiello in avanti, mentre Loi dalla parte opposta orfano di bomber Nurchi risponde col 4-4-2 con Pinna e Virdis a comporre il tandem d’attacco. 

In avvio parte fortissimo il Cassino che dopo 5’ è già in vantaggio: errore in disimpegno della difesa sarda, Vitiello ne approfitta per involarsi tutto solo davanti a Vandelli e con un rasoterra infila il pallone tra le gambe del portiere per l’1-0. 

Il Muravera accusa il colpo e 6’ dopo subisce addirittura il raddoppio: grande spunto di Tribelli sulla sinistra, che entra in area e viene steso da Satta, inducendo Acquafredda a fischiare inevitabilmente il calcio di rigore. Dal dischetto Vitiello spiazza Vandelli e mette a segno il terzo gol in due partite, che significa 2-0 dopo nemmeno un quarto d’ora. 

La risposta ospite è affidata alla punizione vicina all’incrocio di Demartis al 14’ e al tentativo a giro di Pinna fuori di un soffio al 37’, poi Acquafredda fischia due volte e manda le squadre al riposo sul 2-0. 

Nella ripresa il copione della gara non cambia e il Cassino dopo 8’ chiude la gara: cross di uno straripante Tribelli dalla sinistra e Giglio, entrato da neanche un minuto al posto di uno spento Camara, schiaccia di testa il pallone firmando il primo gol stagionale e il 3-0, complice però una papera del portiere sardo. 

Il match a questo punto non ha più nulla da dire e il finale è di pura gestione per i ciociari. Al 60’ Tribelli sfiora il 4-0 con una bella conclusione a giro dal vertice sinistro dell’area, mentre al 22’ un cross di Raucci dalla destra provoca una mischia pericolosissima che però termina con un fallo in attacco di Ricamato. 

L’ultimo episodio da segnalare è l’espulsione per doppia ammonizione di Cocorocchio all’82’, che interviene in maniera scomposta su Fangwa e lascia i suoi in dieci nel finale, ma poi non succede più nulla e il Cassino può festeggiare la terza vittoria consecutiva, nonché il quarto posto in classifica guadagnato proprio a discapito del Muravera, che però deve ancora recuperare il match col Giugliano tra sette giorni.

Cassino-Muravera 2-0 

Marcatori: 5’, 11’ rig. Vitiello, 53’ Giglio

CASSINO: Della Pietra, Picadcia, Camara (dal 52’ Giglio), Ricamato, Tribelli, Raucci, Tomassi, Orlando, Lucchese, Cocorocchio, Vitiello (dal 64’ Darboe). A disp.:  Del Giudice, Pescosolido, Gagliardo, Carcione, Colacicco, Kader, Ginevrino.  All.: Alessandro Grossi.   

MURAVERA: Vandelli, Satta (dal 50’ Zedda), Lorenzo Loi, Pani (dal 61’ Kadi), Vignati, Legal, Cadau, Demartis, Mereu (dal 50’ Mereu), Pinna (dal 72’ Fangwa), Virdis. A disp.: Floris, Angheleddu, Kujabi, Lampis, Visconti.  All.: Francesco Loi.  

Arbitro: Dario Acquafredda (sez. di Molfetta)

Ass.: Marco Campanella (sez. di Agrigento) e Mara Mainella (sez. di Lanciano)

NOTE. Ammoniti: 10’ Satta (M), 12’ Lucchese (C), 57’ Vitiello (C), 65’ Demartis (M), 71’ Cocorocchio (C).

Espulso all’82’ Cocorocchio (C) per doppio giallo dopo fallo di gioco su Fangwa (M).

Angoli: 4-2.

Recupero: 0? pt, 3? st.