Unipomezia, mister Centioni: «Puntiamo ad essere la sorpresa di questo girone di ritorno »

16.01.2022 22:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Unipomezia, mister Centioni: «Puntiamo ad essere la sorpresa di questo girone di ritorno »

L'Unipomezia si gode il meritato riposo. Approfittando della sosta il mister David Centioni analizza il momento dei suoi:

“Certamente il momento è positivo, ma mi piace sottolineare il complesso delle ultime 10 gare. Abbiamo fatto 15 punti che ci relegano al settimo posto della classifica di questo scorcio abbastanza significativo di stagione. Con questa media punti saremmo in un'altra posizione di classifica, ma bisogna necessariamente fare ancora i conti con la realtà che ci dice che stiamo ancora nella zona calda. Quindi testa bassa e lavorare come abbiamo fatto in questi ultimi due mesi e mezzo. Di questi risultati devo ringraziare prima di tutto i ragazzi che mi hanno dato una disponibilità e una fiducia incondizionata e anche i componenti dello staff tecnico con i quali lavoriamo tutti i giorni in sintonia totale”.

Il tecnico continua poi sottolineando l'importanza di una sosta che permette ai suoi di recuperare energie preziose: “Devo dire che la sosta è venuta proprio nel momento giusto. La squadra aveva bisogno di tirare il fiato visto che comunque era dal 26 luglio che si stava allenando. Con il nostro preparatore atletico Giammarco (Schiavoni, ndr) abbiamo fatto un programma di recupero delle energie fisiche e mentali. Inoltre questa ulteriore sosta forzata di due domeniche ci sta dando l'opportunità di integrare e allenare al meglio anche i nuovi. Il Direttore Sportivo Proietti, grazie anche alla disponibilità del Presidente, ha fatto un grande lavoro ed è riuscito a completare una rosa che fino a dicembre aveva perso qualche pezzo che andava rimpiazzato. Non abbiamo avuto fretta e sono stati inseriti profili mirati che mi daranno l'opportunità di fare tante scelte e di presentare una squadra flessibile e imprevedibile oltre che competitiva. Puntiamo ad essere la sorpresa di questo girone di ritorno anche se prima dobbiamo superare lo scoglio del Foligno che ha gli stessi nostri punti e come noi ha fatto un buon percorso nelle ultime 10 gare, quindi sarà una partita durissima”.

In chiusura Centioni parla di cosa servirà alla sua squadra per affrontare al meglio questo girone di ritorno e proseguire così nella scalata alla classifica: “Il girone di ritorno, come tutti sanno, è un altro campionato. Tutte le squadre hanno fatto degli aggiustamenti e tutti sperano di aver azzeccato l'alchimia giusta. Lato nostro dobbiamo cercare di mantenere e se possibile migliorare la media punti tenuta in queste ultime 10 gare, cosa che ci garantirebbe la salvezza. Ma il precorso è ancora lungo e non possiamo che ragionare una partita alla volta come abbiamo fatto finora, preparando le gare con il massimo rispetto dell'avversario di turno e con l'attenzione e la voglia di scendere in campo per vincere sempre consapevoli delle nostre qualità. Questo è un girone bellissimo e altamente competitivo. La classifica così corta non permette cali di tensione, nel senso che tutti possono perdere o vincere con tutti, ma allo stesso tempo consente di fare dei recuperi inanellando una serie positiva di risultati. Non ci sono particolari segreti. Basta continuare a volersi migliorare ogni giorno e dare il 110% sempre, a partire dagli allenamenti”.