Equipe Campania, Babù: "I sacrifici alla fine vengono sempre ripagati"

21.07.2019 14:00 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Equipe Campania, Babù: "I sacrifici alla fine vengono sempre ripagati"

Partitella in famiglia, ieri mattina, per i calciatori (svincolati e non) dell’Equipe Campania – AIC, “Gruppo Mugnano” allo Stadio Vallefuoco. Nonostante il gran caldo, tantissimi i presenti, che si sono divertiti a buon ritmo dopo le fatiche della prima settimana di lavoro.

Lunedì inizierà una settimana molto importante per la truppa guidata dal responsabile tecnico Guglielmo Tudisco, coadiuvato dagli esperti e competenti collaboratori: Nunzio Gagliotti, Antonio Rinaldis, Franco Esposito (preparatore atletico) e Giovanni Di Fiore (preparatore dei portieri). Oltre ai consueti allenamenti pomeridiani, previste prestigiose amichevoli, contro i Calciatori Svincolati Aic (mercoledì 24 presso il Centro Tecnico di Coverciano) e contro la Cavese (venerdì 26 a Sturno).

L’ultimo protagonista della settimana a rilasciare dichiarazioni è stato l’ex Lecce e Catania Anderson Rodney de Oliveira, meglio conosciuto come Babù: “In settimana abbiamo corso tanto, questa è una grande opportunità che dà Antonio Trovato a tutti i calciatori che hanno ancora voglia di fare questo sport. Stare bene fisicamente è un punto di partenza per cominciare i campionati. Nel calcio ci vuole sacrificio, alla fine paga sempre. Sono anni che gioco a calcio e che faccio sacrifici, sto lontano da casa, mi alleno tutti i giorni con sole o pioggia. Ma tutto questo alla fine ci dà grandi soddisfazioni”