Inghilterra, il Governo britannico scende in campo per lo sport: stanziati 340 milioni di euro

19.11.2020 22:15 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Inghilterra, il Governo britannico scende in campo per lo sport: stanziati 340 milioni di euro

(ANSA) - Il governo britannico ha previsto un pacchetto d’aiuti pari a 340 milioni di euro per sostenere economicamente gli sport che più stanno soffrendo a causa della pandemia, escludendo però il calcio. Dal rugby all’ippica, dal tennis al netball, ma anche basket, hockey su ghiaccio, badminton e persino le corse dei cani: tutte queste discipline sportive riceveranno dal governo nelle prossime settimane milioni di sterline per compensare – almeno in parte – le perdite accumulate dalle loro società sportive, a causa della sospensione delle gare/tornei e dalla chiusura degli impianti.

I fondi di Downing Street, che verranno elargiti sotto forma di prestiti agevolati, sono i più generosi al mondo – scrive oggi il tabloid Sun – concessi a sostegno delle attività sportive domestiche.

Mercoledì il Premier Boris Johnson ha promesso che non appena sarà terminato l’attuale lockdown, in corso in Inghilterra, farà il possibile per riaprire, almeno ad un numero limitato di spettatori, gli impianti sportivi. Compresi gli stadi della Premier League, che non ha ancora trovato un accordo con le serie minori del calcio britannico sugli aiuti economici alle società delle serie inferiori, molte delle quali sono a rischio fallimento dopo quasi un anno senza incassi. (ANSA).