Multiproprietà, bloccata la cessione di Todibo dal Nizza al Manchester United

20.06.2024 21:39 di  Nicolas Lopez   vedi letture
Multiproprietà, bloccata la cessione di Todibo dal Nizza al Manchester United

Il Manchester United non potrà acquistare il difensore del Nizza Jean-Clair Todibo a causa delle regole sulla multiproprietà imposte dalla UEFA. Ineos, il colosso chimico di Sir Jim Ratcliffe, controlla sia il Nizza che ha una quota di oltre il 25% dei Red Devils, impedendo così il raggiungimento di un accordo per l'operazione da circa 40 milioni di euro.

Le norme della UEFA bloccano i trasferimenti tra i club con la stessa proprietà e impegnati nei medesimi tornei. Inoltre, non consentono a nessuna organizzazione o individuo di avere una "influenza decisiva" sulle operazioni di più di un club che partecipi alla stessa competizione.

Entrambi i club avevano tempo fino al 3 giugno scorso per fornire prove alla UEFA per dimostrare che soddisfano le regole e ora stanno aspettando il verdetto di un panel indipendente sulla questione.

Todibo era considerato un potenziale obiettivo di mercato per il Manchester United, ma l'operazione non potrà andare in porto.

Anche Milan e Tolosa avevano accettato condizioni simili per prendere parte alle competizioni per club UEFA nel 2023/24, come non trasferirsi tra loro i giocatori, non stipulare accordi tecnici o commerciali congiunti e non utilizzare scouting congiunto o database dei giocatori.