Il Portici si assicura un nuovo tassello a centrocampo

30.11.2020 17:45 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Fonte: Il Mattino
Il Portici si assicura un nuovo tassello a centrocampo
© foto di NotiziarioCalcio.com

II calcio dilettantistico è alla finestra, nell’attesa che la situazione pandemica as­suma contorni definiti, in modo da stabilire come conti­nuare a lavorare. Il Portici, nonostante le difficoltà oggettive che stanno attraversando gran parte delle squadre, continua ad allenarsi senza sosta, una cosa non scontata nel novembre del 2020.

In settimana i vesuviani hanno ritrovato due tasselli fondamentali delle loro fila in vista dei prossimi impegni in campionato. Si tratta di Giuseppe Onda, trequartista e veterano, tornato ad allenarsi con la squadra dopo l’infortunio che l’aveva tenuto lontano dal campo per diverse settimane e del mister Panico.

Nell’ultima uscita di campionato, nel recupero di Cerignola giocato due settimane fa e valevole per la quinta giornata di girone H, gli azzurri sono apparsi decisamente sottotono dal punto di vista fisico, lasciando intravedere qualche sprazzo di gioco solo nell’ultimo quarto di gara.

La spe­ranza è quella che, ritrovando due uomini chiave, il Portici sviluppi continuità di rendi­mento, in un campionato ine­vitabilmente segnato dalla frammentarietà: si pensi che la suddetta partita è stata gio­cata con tre settimane di ri­tardo rispetto alle altre della relativa giornata, a causa della positività di alcuni elementi tra staff tecnico e giocatori. Ne consegue che una sistematiz­zazione del lavoro risulta assai complessa.

Tutti questi elementi sono emersi anche dalle parole di Panico raccolte dai curatori dell’ufficio stampa del Portici, sulla pro­pria pagina Facebook durante l’ultima settimana. La gara va­levole per la sesta giornata contro il Gravina che il Portici avrebbe dovuto disputare sul terreno amico del San Ciro è stata rinviata. Il ritorno in campo è previsto per dome­nica prossima 6 dicembre sul campo del Bitonto.

Nel frat­tempo, sul fronte mercato il Portici non è rimasto a guar­dare, assicurandosi le presta­zioni di Alessio Esposito, giovane centrocampista del 2001. Tassello che dovrebbe abbinare quantità e qualità, rimpolpando la mediana, si è formato nelle giovanili del Na­poli, collezionando 50 pre­senze. Nella scorsa stagione ha anche disputato la Youth League, prima di approdare al Carpi in prestito secco. Il Por­tici, dunque, si impegnerà a muovere la classifica che, anche considerati tutti gli im­pedimenti e difficoltà, resta problematica con una vittoria su cinque gare, maturata su un calcio di punizione allo scadere, quella nel derby cam­pano contro il Reai Aversa, provando a migliorare la dif­ferenza reti di -5, risultato dei 7 gol fatti e dei ben 12 subiti Andrea Postiglione.