Il Lomello ci crede. Ci sono sei finali da vincere

Promozione Lombardia
14.03.2019 14:00 di Maria Lopez  articolo letto 66 volte
Il Lomello ci crede. Ci sono sei finali da vincere

La vittoria senza appello ottenuta a Bareggio (0-6) consolida le ambizioni del Lomello: la squadra di mister Dino Lavenia resta seconda in Promozione – a pari punti con la Viscontea Pavese, domenica corsara a Corbetta 2-1 – e soprattutto adesso il Lomello è ad appena cinque punti di ritardo dalla capolista Vighignolo che nell’ultimo turno ha pareggiato in casa contro l’Assago.

Una vittoria, quella di Bareggio, che era alla portata del Lomello, dal momento che la formazione milanese è penultima e versa in una situazione molto complicata, ma è importante perché troppe volte il Lomello ha perso punti in partite alla portata, senza riuscire a esprimere il giusto cinismo. «Avevo detto chiaramente ai ragazzi che non volevo sorprese – rivela il tecnico dei lomellini, Dino Lavenia – Prima della gara ho chiesto loro di affrontare la partita rispettando l’avversario e il risultato è stato quello sperato: penso che questa gara sia stata una prova di maturità da parte nostra. Abbiamo affrontato un avversario in grande difficoltà per vari motivi, ma a volte queste partite nascondono delle insidie. Siamo stati bravi a portare la gara dalla nostra parte ed ottenere così la vittoria».

Superato il periodo di difficoltà, adesso il Lomello viaggia a vele spiegate e sembra aver ritrovato la forma migliore, proprio nel momento più importante della stagione. Al termine del campionato di Promozione mancano ancora sei gare nelle quali provare un disperato assalto al Vighignolo – al quale il Lomello dovrebbe recuperare cinque punti – o in alternativa mantenere il secondo posto per giocarsi con qualche vantaggio gli spareggi promozione. 

«Adesso abbiamo sei finali da giocare – conclude Lavenia – In queste gare cercheremo di fare più punti possibili per raggiungere la miglior classifica possibile. Alla fine tireremo le somme». Domenica il Lomello ospiterà al centro sportivo Magnani il Corbetta – senza dubbio un’altra gara da vincere per provare a stare attaccati alla vetta - contro una formazione in cerca di punti per centrare la salvezza diretta.