Ravenna, si riparte dal 4-3-3. I convocati anti Sudtirol

26.09.2020 22:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Ravenna, si riparte dal 4-3-3. I convocati anti Sudtirol

C’è grande curiosità per l’esordio del Ravenna, una rosa quasi completamente rinnovata, un nuovo allenatore ed un Benelli che piano piano comincia a ripopolarsi vista l’ordinanza regionale. Ma soprattutto tanta, tanta voglia di riscatto. Sullo sfondo un calcio che, gestendosi nei meandri delle normative post Covid, vuole ripartire dalle emozioni del campo, delle corse, del pallone che finalmente torna a rotolare.

Il Ravenna di Magi riparte dopo una riammissione che, per ovvi motivi, ne ha rallentato lo sviluppo. Sono infatti ancora numerosi gli elementi che arriveranno per completare la rosa, ma chi è già a disposizione ha già dimostrato un buon affiatamento e buone risposte nei due prestigiosi test di precampionato contro Pordenone e Atalanta. In mattinata ufficializzato Paolo Marchi, difensore centrale mancino che arriva in prestito dalla Reggina a completare il pacchetto dei centrali della rosa.

L’avversario che terrà a battesimo i giallorossi non sarà di certo dei più morbidi, il Sudtirol è una squadra rodata ed ambiziosa che punta decisamente ai vertici della classifica. Per la squadra di Vecchi alle spalle anche una partita ufficiale, che è valsa il passaggio del turno in TIM CUP contro il Latte Dolce Sassari. Tra gli ospiti in dubbio il ravennate Turchetta, non al meglio e squalificato El Kaouakibi.

Il Ravenna probabilmente ripartirà dal 433 visto nelle prime uscite con due esterni in appoggio a Mokulu, tutti a disposizione i giallorossi.

La nota lieta della gara è che finalmente ci sarà un’apertura graduale dello stadio, con un numero contingentato di persone autorizzato nella serata di venerdì dall’ordinanza del presidente della regione Bonaccini, un ulteriore passo avanti verso il tentativo di tornare alla normalità, il calcio, sport popolare per eccellenza, , sport popolare per antonomasia, senza pubblico perde il grosso del suo fascino.

Nella conferenza stampa pre gara il mister ha così illustrato l’avvio della stagione giallorossa ”C’è curiosità di vedere i progressi fatti in queste settimane, sappiamo di affrontare un avversario che ha un progetto tecnico che va avanti da anni inserendo sempre elementi per alzare il livello. Noi in questa estate siamo ripartiti da zero, ma dobbiamo nascondere questo gap e lo possiamo fare con tanta umiltà, tanto spirito di sacrificio ed un pizzico di incoscienza. Questo ci vuole per superare i nostri limiti. Sappiamo che la squadra è ancora in costruzione, ma dobbiamo essere bravi a tirar fuori almeno il cento per cento dai nostri calciatori.”

Direttore di gara: Marco Emmanuele (Pisa) Assistenti: Davide Conti, Stefano Galimberti (Seregno) Quarto uomo: Simone Pistarelli (Fermo)

I CONVOCATI:

PORTIERI: 22 Raspa Matteo 2001, 12 Salvatori Giovanni 2002, 1 Tonti Alessandro 1992

DIFENSORI: 25 Jidayi William 1986 , 23 Caidi Nebil 1988, 2 Alari Alberto 1999, 14 Zanoni Enrico 1999, 4 Shiba Cristian 2001, 6 Martino Cesprini 2002, 13 Paolo Marchi 1991, 19 Antonio Stellacci 2002

CENTROCAMPISTI: 27 Papa Salvatore 1990, 5 Fiorani Marco 2002, 8 Simone Franchini 1998, 11 Marco Marozzi 1999, 16 Nicholas Marra 2002

ATTACCANTI: 21 Sereni Marcello 1996, 9 Mokulu Benjamin 1989, 7 Daniele Ferretti 1986, 10 Marco Meli 2000, 17 Simone Mancini 2001