Serie C, il giudice sportivo squalifica 19 calciatori

29.11.2023 00:15 di Anna Laura Giannini   vedi letture
Serie C, il giudice sportivo squalifica 19 calciatori

Il Giudice Sportivo, Dott. Stefano Palazzi, coadiuvato da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Silvano Torrini, ha preso le decisioni durante la seduta del 27 novembre 2023, le quali vengono di seguito riportate integralmente:

A carico di calciatori

Squalifica per tre gare

Riccardi Pasquale (Monopoli) per avere, al 46° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta violenta verso un calciatore avversario in quanto, a gioco fermo, lo colpiva con una testata al volto. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 38 C.G.S., valutate le modalità complessive della condotta e considerato, da una parte, che non risultano conseguenze a carico dell’avversario e, dall’altra, il tipo di colpo inferto, l'essere il fatto stato commesso a gioco fermo e la delicatezza della parte del corpo dell’avversario attinta dal colpo.

Squalifica per una gara e € 500,00 di ammenda

Erradi Bilal (Juve Stabia) per avere, al 42° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta gravemente antisportiva nei confronti di un calciatore avversario in quanto, dopo un contatto con quest’ultimo, reagiva mettendogli un braccio sulla parte alta del petto, senza conseguenze. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 39 C.G.S., valutate le modalità complessive della condotta e considerato che non risultano conseguenze a carico dell'avversario.

Squalifica per una gara

Stanziani Leonardo (Pro Patria) per avere, al 38° minuto del primo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’Arbitro, in quanto si alzava dalla panchina e, a gioco fermo, pronunciava frasi irrispettose nei suoi confronti. Ritenuta la continuazione misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, C.G.S., 36, comma 1, lett a), C.G.S., valutate le modalità complessive della condotta.

Daffara Manuel (Virtus Verona) per avere, al 49° minuto del primo tempo, tenuto una condotta gravemente antisportiva commettendo un fallo su un avversario e impedendo una chiara occasione da rete. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 39 C.G.S., valutate le modalità complessive della condotta.

Valdifiori Mirko (Vis Pesaro) per avere, al 45° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti della Quaterna Arbitrale, in quanto, a gioco fermo, dopo essere stato sostituito, si alzava dalla panchina pronunciando al loro indirizzo frasi irrispettose per contestarne l’operato. Misura della sanzione in applicazione degli artt.13 comma 2, e 36, comma 1, lett. a), C.G.S., valutate le modalità complessive della condotta (r. Assistente Arbitrale n.1, calciatore sostituito).

Squalifica per una gara
Franco Domenico (Acr Messina)
Eklu Shaka Mawuli (Arezzo)
Leo Daniel Cosimo (Crotone)
Tounkara Tounkara Mamadou (Foggia)
Martinelli Luca (Audace Cerignola)
Sarao Manuel (Catania)
Tribuzzi Alessio (Crotone)
Tumminello Marco (Crotone)
Ferrante Lorenzo (Giana Erminio)
Suagher Emanuele (Mantova)
Iannoni Edoardo (Perugia)
Vitale Gaetano (Sorrento)
Dametto Paolo (Torres)
Santini Claudio (Virtus Entella)