Casarano, mister Bitetto: "Non voglio sconvolgere nulla"

09.11.2019 16:15 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Casarano, mister Bitetto: "Non voglio sconvolgere nulla"

Le dichiarazioni di mister Dino Bitetto, rilasciate nella sala stampa dello stadio "Capozza", alla vigilia della gara interna con il Gladiator.

Bitetto: "L'impatto è stato positivo anche perché ho trovato calciatori che conoscevo e che in questi giorni ho avuto modo di valutare meglio sul campo. Da parte di tutti ho riscontrato massima disponibilità verso le nuove direttive, perché ogni allenatore ha un suo modo di lavorare. L'idea è di non sconvolgere più di tanto quanto fatto prima. Certo cambierò qualcosa sotto l'aspetto tattico, ma di sicuro giocheranno tre attaccanti, magari in posizioni diverse e forse lascerò invariato l'assetto difensivo".

"Per quanto riguarda gli under, ovviamente devono migliorare sul piano tattico. Ho giocatori over molto meticolosi che aiuteranno i più giovani a crescere, ma hanno già mostrato le loro qualità, cercherò di esaltarle ancora di più".

Sull'avversario: "Conosco il Gladiator, diversi giocatori nella scorsa stagione erano al Savoia e hanno nell'attaccante centrale Del Sorbo l'elemento di spicco. Abbiamo visionato le loro ultime partite e sappiamo che ci aspetta una battaglia contro una squadra di categoria, molto forte come collettivo, aggressiva e con alcuni giocatori di buona tecnica. Dovremo fare attenzione ma soprattutto avere maggior consapevolezza della nostra forza per conquistare i tre punti. E ci vuole anche entusiasmo. Io ne ho tanto, anche perché sono stato fermo un po' di tempo, non vedevo l'ora di tornare. E vorrei trasmettere questo entusiasmo non solo a parole ai nostri tifosi ma anche sul campo ai ragazzi".

Indisponibili: "Saranno fuori Feola e Tiscione per infortunio. Mattera è squalificato ma la rosa è così ampia da poter sopperire anche ad un'assenza così importante. 
È ovvio che la sua esperienza, il suo modo di stare in campo ha dato alla squadra una solidità difensiva visto che il Casarano è tra le squadre che hanno subìto meno gol. Ma non sono assolutamente preoccupato".