Casarano, Russo: "Era dura con la gente che ci fischiava..."

11.11.2019 22:00 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
Casarano, Russo: "Era dura con la gente che ci fischiava..."

Le dichiarazioni dell’attaccante Nicola Russo dopo la gara con il Gladiator.

“Mi sono rifatto dopo quel gol sbagliato ad Andria. Oggi la palla è entrata e abbiamo vinto, con un po’ di fortuna ma anche bravura. Non era facile ribaltare il risultato, eravamo sotto 1-0 e la tifoseria che ci fischiava perché non stavamo facendo bene. Ci teniamo stretti questi tre punti, fondamentali per la classifica. Ora andiamo a Vallo della Lucania, sapendo che sarà una partita difficile, come tutte. Abbiamo una settimana piena per prepararla con il nuovo mister. Tatticamente siamo passati dal 3-4-3 di de Candia al 3-5-2 di Bitetto, qualcosa è cambiato, i movimenti sono diversi”.

“Il gol? Mi sono coordinato bene e non era semplice su un terreno molto scivoloso. Fortunatamente l’ho colpita bene. Dopo la partita i miei compagni mi hanno fatto i complimenti per questa rete che cercavo da tanto. Con mister de Candia non ho avuto molto spazio, ha fatto le sue scelte. Io con lui sono stato sempre disponibile e ho avuto un buonissimo rapporto”.

"Non so spiegare quel brutto primo tempo. Dobbiamo ripartire dal secondo, come ha detto il mister che nell’intervallo ci ha tirato un po’ le orecchie. Siamo tornati in campo con la determinazione giusta e avendo piu' convinzione delle nostre capacità,  con l'atteggiamento giusto, al contrario si può perdere anche con l’ultima in classifica. Nel secondo tempo, infatti, abbiamo costretto il Gladiator ad abbassarsi, abbiamo giocato più vicini alla loro area di rigore e abbiamo avuto più occasioni”.