Il Campobasso è campione d'Italia: cancellato il Trapani, i Lupi si prendono lo scudetto

16.06.2024 19:54 di  Alessandra Galbussera   vedi letture
Il Campobasso è campione d'Italia: cancellato il Trapani, i Lupi si prendono lo scudetto

Il Campobasso è campione d'Italia: i Lupi molisani si sono cuciti lo scudetto sulle maglie dopo aver "cancellato" il Trapani in una finale che è stata praticamente senza storia sin dalle battute iniziali.

Un vero e proprio choc l'inizio partita del Trapani nella finale scudetto che la vede contrapposta oggi al Campobasso. Chi si aspettava un confronto equilibrato è rimasto deluso dall'avvio devastante dei Lupi molisani che hanno azzannato alla gola i granata siciliani.

Il Campobasso impatta benissimo la gara ed al minuto 8' passa già in vantaggio con una bellissima girata volante di Romero che si avventa su un cross dalla destra e la spara alle spalle di Ujkay. Un gel bellissimo al pari del secondo che arriva due giri di lancette dopo. Stavolta l'azione si sviluppa dalla sinistra, palla in mezzo dove ancora Romero è bravissimo a girarla di testa senza neppure guardare ed infilare il cuoio sul palo opposto dell'incolpevole Ujkay. 

Il Trapani non riesce a mettere il muso dall'altra parte e quando ci prova prende delle ripartenze letali. Così arriva il tris al 17' con Rasi che in diagonale basso beffa ancora Ujkaj. Nemmeno il tempo di capire cosa stia succedendo che arriva il quarto gol del Campobasso. Ancora una riparte letale al 22' con Di Nardo che stavolta è anche fortunato perché la deviazione di Sabatino mette totalmente fuori casa Ujkaj.

I granata prova a riportarsi avanti ed al minuto 30' riesce a trovare l'episodio che sembra riaccendere le speranze. Esposito atterra Balla in area, è giallo e calcio di rigore. Dal dischetto il solito Kragl non sbaglia spiazzando il portiere. Gara riaperta? Nemmeno a dirlo. Il Campobasso ha sul piede di Raso il gol del 5-1 ma il suo mancino termina sul palo sciupando una ripartenza in superiorità numerica. Dopo due minuti di recupero si chiude la prima frazione dominata dal Campobasso.

Nella ripresa il tecnico Torrisi prova a cambiare l'inerzia del match e butta in campo subito Convitto, Cocco e Marigosu per Acquadro, Palermo e Sartore per un 4-1-3-2. Nonostante un baricentro più basso, anche per la pressione avversaria, il Campobasso continua ad essere in pieno controllo della squadra ed a mantenere l'atteggiamento del primo tempo. Così al 23' ancora Di Nardo si prende la scena con un gol da copertina televisiva, solita ripartenza fulminea e destro a giro al bacio che non lascia scampo nemmeno stavolta ad Ujkaj. La gara di fatto si chiude qui, i cambi smorzano anche il ritmo. Il Campobasso però potrebbe arrotondare il risultato all'ultimo secondo di recupero col solito Di Nardo che entra in area e fa partire un destro affilato che per un amen esce sul fondo. Arriva il triplice fischio del signor Tropiano. Il Campobasso schianta il Trapani cinque ad uno ed è campione d'Italia di Serie D 2023-2024.

Campobasso - Trapani 5-1

Campobasso: Esposito, Gonzalez, Di Nardo, Lombari (37' pt Serra), Abonckelet (43' st La Selva), Rasi, Maldonado, Bonacchi, Pontillo (27' Lambiase), Parisi, Romero (15' st De Cerchio). A disp.: Di Donato, Pacillo, Di Filippo, Sdaigui, Chrysovergis. All. Giovanni Piccirilli

Trapani: Ujkay, Guerriero, Sabatino, Acquadro (1' st Convitto), Balla (26' st Ba), Samake (15' st Bollino), Pino, Palermo (1' st Cocco), Kragl, Bolcano, Sartore (1' st Marigosu). A disp.: Antonini, Bollino, Morleo, Gelli, Pipitone. All. Alfio Torrisi

Arbitro: Riccardo Tropiano di Bari
Assistenti: Matteo Siracusano di Sulmona - Matteo Franzoni di Lovere
Quarto Uomo: Ciro Aldi di Lanciano
Reti: 8' pt Romero, 10' pt Romero, 17' pt Rasi, 22' pt Di Nardo, 31' pt Kragl su rigore, 23' st Di Nardo

Ammoniti: Esposito, Guerriero, Balla. Recupero: pt 2'; st 3'.